Google Assistant imparerà nuove lingue e diventerà più intelligente

di Andrea Cervone 0

Alla Google I/O 2017 sono state ufficializzate diverse novità in arrivo per quanto riguarda Google Assistant, l’assistente di Google basato sull’intelligenza artificiale.

Partiamo dalle lingue: Google Assistant supporterà presto il francese, il tedesco, il portoghese brasiliano e il giapponese. Il rollout delle nuove lingue non avverrà però prima dell’estate. Entro fine anno saranno introdotte anche lo spagnolo, il coreano e l’italiano.

Un’altra novità interessante riguarda la possibilità di digitare le domande all’interno dell’assistente, un po’ in stile Cortana, al posto di utilizzare la voce. Una soluzione che potrebbe far felici molti utenti che ancora oggi vivono l’imbarazzo sociale di parlare con lo smartphone quando si è in publico.

Google Assistant guadagnerà anche due nuove funzionalità: l’assistente sarà ora in grado di programmare nuovi appuntamenti e di creare dei promemoria, nonché di rendere più smart la propria casa grazie al supporto di più di 70 dispositivi Google che si interfacciano con Android e con Google Home.

 

Le novità di Google Assistant saranno disponibili entro fine anno e verranno probabilmente rilasciate insieme ad Android O. Google ha inoltre comunicato che Google Assistant sarà presto disponibile anche per la piattaforma iOS.

Commentando dichiari di aver letto e di accettare tutte le regole sulla discussione degli articoli nei nostri blog.
SEGUICI E RESTA AGGIORNATO!
 
close-link