Ulefone Power 2, impossibile da scaricare? – RECENSIONE

di Andrea Cervone 0

Abbiamo potuto provare per qualche giorno il nuovo Ulefone Power 2, smartphone asiatico che punta tutto sull’autonomia senza dimenticarsi, però, di offrire buone prestazioni e uno schermo davvero appagante. Scopriamolo nella nostra recensione competa!

Design

Ulefone Power 2 sceglie un design e tutt’altro che ricercato. Lo definirei “massiccio“. Sembra quasi un rugged, ma non lo è. Pensate che è spesso ben 10 millimetri, ma c’è una giustificazione: la batteria, di cui parleremo dopo però. Non particolarmente originale sul retro (ricorda tanto un Meizu) e anche davanti è piuttosto anonimo. Si segnala la presenza di un sensore di impronte (non tasto Home) sulla parte anteriore e della presenza di un connettore microUSB per ricarica e sincronizzazione. Presente anche il connettore jack.

Schermo

Ulefone Power 2 regala una piacevole sorpresa in termini di schermo. Non sarà nulla di rivoluzionario o che vi faccia urlare al miracolo, ma è comunque davvero piacevole. È un IPS Full HD da 5.5 pollici che garantisce un bilanciamento del bianco quasi perfetto e una generale riproduzione dei colori molto buona. Buona anche la luminosità massima e il contrasto. Invece meno preciso il touch, un po’ “impastato”.

Hardware

A bordo di Ulefone Power 2 c’è il MediaTek 6750T accompagnato da 4 GB di RAM. Dotazione tecnica che può non sorprendere, ma nell’esperienza di utilizzo non ha dato alcun tipo di problema: fluidità sufficiente, nessun riscaldamento e buone prestazioni anche nei giochi. Nota positiva per quanto riguarda il sensore di impronte: non velocissimo, ma super-affidabile (8/10 sblocchi).

Audio

L’audio offre un buon volume ma la qualità generale non sorprende affatto. Equalizzazione piatta e bassi inesistenti.

Connettività

Connettività classica “da asiatico” con WiFi a/b/g/n, LTE si, ma senza banda degli 800 Mhz, Bluetooth 4.1 e una microUSB forse ormai obsoleta. Niente NFC, mentre è presente la radio FM.

Software

Ulefone Power 2 è uno dei primi smartphone asiatici a nascere con una ROM MediaTek bassata su Android 7.0 Nougat. Giusto estetico a parte (quelle icone mi fanno ribrezzo, per fortuna si possono cambiare) ci sono un bel po’ di opzioni aggiuntive, tra cui la programmazione di accensione e spegnimento, il TurboDownload ma anche la possibilità di eseguire gesture a schermo spento e di attivare un “pallino” che ci consente di eseguire operazioni rapide.

Fotocamera

La fotocamera di Vernee Apollo X viene leggermente rivisitata: si fa un passo indietro dal punto di vista dei megapixel (dai 16 di Apollo Lite ai 13 di Apollo X) ma sinceramente il “downgrade”, se così lo si vuole chiamare, non incide negativamente sugli scatti… ma nemmeno positivamente! Fondamentalmente, anche in questo caso, la fotocamera è “da asiatico”, quindi foto buone di giorno (anche se abbiamo notato qualche problema con la messa a fuoco e con la gestione dell’illuminazione) e qualità che progressivamente peggiora con il calare della luce. I video sono di sicuro deludenti e manca la messa a fuoco automatica. Fotocamera anteriore assolutamente rivedibile.

IMG_20170513_171222 IMG_20170513_170947 IMG_20170513_171044 IMG_20170512_194924 IMG_20170512_201438 IMG_20170512_223143

Batteria

La batteria di Ulefone Power 2 è da ben 6050 mAh. Il telefono è letteralmente impossibile da scaricare: con un utilizzo soft riuscirete a coprire anche più di tre giorni di utilizzo, con un uso medio ne fate tranquillamente due, mentre con un utilizzo particolarmente intenso riuscirete comunque ad arrivare a fine giornata (senza opzioni di risparmio) con ancora un po’ di batteria residua. Veramente impressionante, uno dei migliori dell’anno per autonomia!

Prezzo e conclusioni

Ulefone Power 2 vuol dire batteria, tanta batteria. Ma non è solo questo: il dispositivo include anche un ottimo schermo, delle buone prestazioni, un sensore di impronte affidabile e un software aggiornato. I contro sono pochi e principalmente legati alla fotocamera (comunque sufficiente) e alla connettività “da asiatico”. Nulla su cui non si possa chiudere un occhio, specialmente per un telefono che costa solo 170€ su GearBest, dove vi consigliamo di acquistarlo per ottenere PlayStore e lingua italiana preinstallati.

6.8

Ulefone Power 2 punta tutto sulla batteria e sorprende in questo campo. Però convince anche per prestazioni e schermo. A 170€ è un ottimo acquisto, sia come primo smartphone che come muretto.

Design
5.0
50%
Schermo
7.0
70%
Hardware
7.5
75%
Connettività
6.0
60%
Audio
6.0
60%
Software
7.0
70%
Fotocamera
6.0
60%
Batteria
9.5
95%
Qualità / Prezzo
7.0
70%

Pro

- Schermo
- Batteria
- Prestazioni
- Software aggiornato

Contro

- Fotocamera
- Design

Commentando dichiari di aver letto e di accettare tutte le regole sulla discussione degli articoli nei nostri blog.
SEGUICI E RESTA AGGIORNATO!
 
close-link