Honor 6C risparmiare, senza grandi rinunce – RECENSIONE

di Claudio Sardaro 0

Tra medi e i bassi di gamma è davvero complicato districarsi per trovare il giusto dispositivo da acquistare. La risposta universale può essere Honor 6C?

Design

Honor 6C non è poi un dispositivo così economico: è realizzato in metallo spazzolato sul posteriore, ma con due bande in plastica per le antenne che sono in tinta con il resto del dispositivo. Sul posteriore troviamo inoltre la fotocamera, il flash led e il veloce sensore di impronte digitale. Sul fronte in Gorilla Glass 3 non troviamo tasti fisici, ma solo la fotocamera frontale, lo speaker e il display da 5 pollici di cui parleremo in seguito. Sotto il display campeggia il logo Honor.

Sulla parte inferiore troviamo l’ingresso micro-USB, lo speaker di sistema e il microfono. Sulla parte superiore troviamo invece il jack da 3,5mm e il microfono per la soppressione dei rumori ambientali; a destra troviamo il bilanciere del volume e il tasto di accensione-spegnimento e a sinistra il carrellino per le sim e la microSD. Complessivamente si tratta di un device davvero compatto con i suoi 143.5 x 69.9 x 7.6 mm e 138 grammi. La qualità dell’alluminio e l’assemblaggio sono davvero al top e non fanno rimpiangere device più costosi.

Hardware

Non stiamo parlando certamente di un top di gamma, ma di un medio-basso di gamma. Tuttavia grazie allo Snapdragon 435, i 3GB di RAM e i 32GB di memoria interna espandibili fanno di questo device una buona scelta per tutti coloro i quali non utilizzano in modo massiccio i giochi per Android più pesanti.

Schermo

Lo schermo è un’unità IPS LCD da 5″ HD che risulta davvero molto piacevole grazie anche ai suoi 294ppi e gli ottimi angoli di visuale. Il display, seppur più piccolo della media, riesce a far apprezzare tutti i contenuti multimediali visualizzati ed è certamente una nota molto positiva. Vedremo in seguito le qualità delle fotocamere montate sul device: parliamo di una 13 MP posteriore e 5 MP anteriore.

Connettività

Non mancano GPS e Glonass oltre che il Bluetooth 4.1 ed il Wi-Fi dual band N. Il dispositivo supporta inoltre il dual-sim dual standby con una SIM che supporta l’LTE in Cat.6. La batteria è da 3020mAh e garantisce un’ottima autonomia: un giorno e mezzo di uso intenso è garantito!

Software

A bordo di questo Honor 6C troviamo l’EMUI 4.1 basata su Android 6.0. Per quanto “old” è una personalizzazione davvero ottima per questo device e che certamente aiuterà anche i meno avvezzi nello sfruttare al meglio il device.

Tutti i task più semplici si riescono a completare senza alcun problemi e senza rallentamenti. I giochi più pesanti non sono certamente il core del dispositivo, ma grazie all’ottimizzazione software non girano poi così male. La navigazione web, social e la messaggistica sono invece operazioni che il dispositivo riesce a gestire molto bene.

Audio

Lo speaker di sistema restituisce un suono molto alto, forse un po’ piatto, ma certamente sopra la media dei device di questa fascia di prezzo.

Fotocamera

La fotocamera posteriore è certamente sopra la media per la categoria: parliamo di un’unità da 13MP con f/2.2 che registra video fino in 1080P a 30fps. In buone condizioni di luce si comporta davvero molto bene, meno in condizioni di luce scarsa. I video risultano molto godibili anche se l’audio catturato non è poi così corposo.

La fotocamera frontale è da 5MP e cattura anch’essa video fino a 1080P a 30fps. La definirei mediocre, promuovendola però in condizioni di luce buone.

dav dav hdr hdr hdr dav dav hdr

Batteria

La batteria è da 3020mAh e garantisce un’ottima autonomia: un giorno e mezzo di uso intenso è garantito! L’ottimo risultato è certamente da attribuire non solo alla capienza della batteria, ma soprattutto al processore poco energivoro montato in questo device.

Conclusioni

Honor 6C costa 229€ ed è da qui che dobbiamo partire: tralasciando altri smartphone cinesi e non pronti out of the box, questo device rappresenta di certo un’ottima scelta per tutti coloro i quali stanno cercando un buon device con garanzia italiana e che non amano soluzioni troppo complicate. È disponibile nelle colorazioni bianca e nera, come quella che abbiamo testato. Generalmente vi consigliamo l’acquisto di questo smartphone se rientrate nelle categorie che abbiamo citato.

7.3

Honor 6C rappresenta una valida alternativa ai soliti cinesoni dalle dimensioni esagerate: corpo compatto, qualità costruttiva ottima e una buona scheda tecnica non vi faranno mai rimpiangere i 229€ spesi per acquistarlo.

Design
7.5
75%
Hardware
6.5
65%
Connettività
7.0
70%
Audio
6.5
65%
Software
7.0
70%
Fotocamera
7.5
75%
Batteria
8.0
80%
Prezzo
8.5
85%

Pro

Batteria
Qualità costruttiva
Personalizzazione software

Contro

Fotocamera frontale
Non aggiornato all'ultima versione di Android

Commentando dichiari di aver letto e di accettare tutte le regole sulla discussione degli articoli nei nostri blog.
SEGUICI E RESTA AGGIORNATO!
 
close-link