General Mobile GM6: ecco il nuovo Pixel economico! – RECENSIONE

di Claudio Sardaro 0

Per quanto il paragone con i Google Pixel possa sembrare inappropriato, il GM6 è l’unico smartphone economico sul mercato ad offrire una vera esperienza Android Stock. I più smanettoni di sicuro non rinunceranno ad installare il Pixel Launcher e…avranno il loro piccolo Pixel economico!

Design e materiali

Il design del GM6 è di sicuro più originale di quello dei suoi competitor in questa fascia di prezzo. Il dispositivo è inoltre davvero solido e offre un ottimo grip grazie anche ai materiali utilizzati. Il frame è in alluminio, ma restituisce un feeling plasticoso, pur risultando molto solido: la back cover, rimovibile, è realizzata in plastica gommata con una trama a rombi molto piacevole e, oltre a fotocamera e flash, presenta sia il logo Android One che quello General Mobile forse un po’ troppo predominante. Il fronte è realizzato in vetro Gorilla Glass 4, i bordi sono abbastanza pronunciati superiormente ed inferiormente, ma ben ottimizzati ai lati. Sul fronte si trova inoltre il sensore di impronte digitali cliccabile e, almeno esteticamente, molto simile a quelli Meizu. Le dimensioni di 144 x 71.3 x 8.6 mm fanno capire come questo smartphone sia molto compatto e maneggevole.

Schermo

Il display è un’unità HD LCD IPS da 5 pollici di diagonale: la taratura dei colori di default è molto equilibrata, ma gli amanti dei colori più sgargianti potranno impostare i profili colore a proprio piacimento grazie al MiraVision. Gli angoli di visuale non sono molto ampi, ma il display offre in ogni caso una buona resa per uso multimediale e non. La luminosità è abbastanza elevata e permette di utilizzare agevolmente il dispositivo anche al sole.

Hardware

Il GM6 ha una scheda tecnica nella media per la fascia di prezzo nella quale si colloca: a bordo troviamo infatti un processore MediaTek MT6737T coadiuvato da 2 o 3GB di memoria RAM, 16 o 32GB di memoria interna espandibile e la GPU Mali T720. Pur essendo dual sim, questo General Mobile permette l’utilizzo in contemporanea sia di due sim che l’inserimento di una memoria MicroSD. In questa prova è stata testata la variante da 3GB di memoria RAM e 32GB di memoria interna che, di sicuro, è la versione da scegliere se si è in cerca di prestazioni discrete. Il dispositivo risulta sempre molto fluido e piacevole e anche i giochi più pesanti girano in modo soddisfacente. Di certo le prestazioni non saranno da top di gamma, ma di sicuro sono all’altezza dei soldi spesi. Il sensore di impronte digitali sblocca il dispositivo in modo molto rapido, ma soprattutto preciso.

Connettività

Il dispositivo offre un doppio slot Nano SIM accessibile rimuovendo la back cover e la connettività dati è garantita dal supporto all’LTE Cat.4 e dal Wi-Fi dual-band N; a bordo troviamo inoltre il Bluetooth 4.1, GPS e Glonass. Manca l’NFC. Il dispositivo aggancia bene le reti mobili e, dai test effettuati, è risultato sopra la media in tema ricezione. Nessun problema anche per Wi-Fi e navigazione in auto. La ricarica e lo scambio dati è permesso dalla porta Micro-USB posta inferiormente al dispositivo.

Audio

Lo speaker di sistema permette di godere dei contenuti multimediali in modo più che soddisfacente e di sicuro sopra la media dei dispositivi di questa fascia di prezzo. I suoni emessi raggiungono volumi abbastanza elevati, ma la resa sonora è piuttosto piatta, ma godibile. Il jack da 3,5mm offre comunque una buona qualità nell’ascolto con auricolari e cuffie.

Software

È senza ombra di dubbio il vero punto di forza di questo dispositivo! Grazie alla certificazione “Android One” il GM6 gode di aggiornamenti sempre rapidi e direttamente da parte di Google. L’esperienza restituita è infatti quella di un vero e proprio dispositivo Android Stock con piccolissime, ma utili, personalizzazioni made in General Mobile e MediaTek. La versione di Android a bordo è però la 7.0, ma l’aggiornamento ad Android O 8.0 dovrebbe arrivare a pochissimi giorni dal rilascio ufficiale. Le patch di sicurezza sono aggiornate di mese in mese e fanno di questo dispositivo il device economico più aggiornato di sempre. General Mobile garantisce che su questo device vedremo almeno una major release di Android. Il dispositivo non risulta mai incerto, è molto fluido e garantisce un’ottima esperienza d’uso. Anche i più esigenti troveranno piacevole navigare sul web, consultare i social o gestire chat e mail dallo schermo di questo device.

Fotocamera

Se il software è il punto di forza del GM6, non si può dire lo stesso delle fotocamere. Posteriormente abbiamo un sensore da 13 megapixel con dual flash led: di giorno restituisce buoni scatti con buoni dettagli, di notte scatti appena sufficienti. I video vengono registrati a 1080P a 30fps e sono nella media per la fascia di prezzo.

La fotocamera anteriore è da 8 megapixel e offre scatti discreti di giorno, meno buoni di sera, ma grazie al flash led posto anteriormente le foto in notturna saranno comunque possibili e migliori di quanto si possa immaginare. È inoltre disponibile una modalità PIP foto molto divertente.

IMG_20170704_191858 IMG_20170720_233316 IMG_20170721_000035 IMG_20170709_195250 IMG_20170721_131337

Batteria

La batteria è un’unità da ben 3000mAh rimovibile che, complice il processore poco energivoro, garantisce una buona durata. La giornata intensa d’uso viene retta abbastanza bene dal device, ma il consumo in stand by risulta leggermente sopra la media. Ad influire positivamente sulla durata comunque di sicuro va annoverato il display che, vista la risoluzione, permette di non sprecare troppa energia anche con luminosità elevata.

Prezzo e conclusioni

Se vi state chiedendo se valga o meno la pena comprare il General Mobile GM6 non c’è una risposta valida per chiunque: se siete smanettoni e vi piace moddare il vostro smartphone Android la risposta è no. Se siete invece in cerca di uno smartphone affidabile, solido, sempre aggiornato e non avete un budget più alto a disposizione, il GM6 è il dispositivo che fa per voi!

È il device che consiglierei ad un parente o un amico senza troppe pretese e che semplicemente cerca un dispositivo che svolga sempre i compiti richiesti. Complice l’ottima assistenza garantita da General Mobile, a 159€ per la versione da 16GB e 2GB di RAM o quella da 179€ con 32GB e 3GB di memoria RAM è un dispositivo che difficilmente vi deluderà. Se ne avete la possibilità, conviene acquistare la versione con 3GB di memoria RAM per rendere il dispositivo più longevo e performante. Oltre alla colorazione mostrata nella nostra prova, il dispositivo è anche disponibile in versione bianco/gold.

7.6

Design e Materiali
8.5
85%
Hardwareare
7.0
70%
Connettività
7.5
75%
Audio
6.5
65%
Fotocamera
6.0
60%
Software
9.0
90%
Batteria
8.0
80%
Qualità/Prezzo
8.0
80%
Commentando dichiari di aver letto e di accettare tutte le regole sulla discussione degli articoli nei nostri blog.
SEGUICI E RESTA AGGIORNATO!
 
close-link