AdBlock nativo di Chrome appare nella versione Canary

di Nicolò Cumerlato 0

Non è la prima volta che si sente parlare della possibilità da parte di Google di integrare una funzionalità di adblocking all’interno del browser Chrome per Android.

Possiamo già avere un assaggio di questa nuova feature che verrà quasi sicuramente rilasciata nella versione stabile dell’applicazione. Google infatti, tramite il canale Canary di Chrome, pubblica versioni instabili indicate a sviluppatori e utenti esperti dato che offrono la possibilità di provare in anteprima alcune delle future possibili funzionalità che verranno probabilmente implementate.

C’è ora la possibilità di attivare o meno tramite apposito toggle l’ad blocker nativo in grado di interrompere la visualizzazione di annunci pubblicitari all’interno di siti con ads particolarmente invasivi. Il pulsante in questione è situato nella sezione Impostazioni sito alla voce Annunci. Di default “blocca gli annunci dei siti che tendono a mostrare annunci invasivi”.

Adblock Chrome 1Adblock chrome 2

Google sembra stia fornendo agli editori delle linee guida per chiarire che cosa intenda per “annunci invasivi”. Ad esempio verranno bloccati i pop-up, le inserzioni a schermo intero o che ostacolano la navigazione di alcune aree della pagina web, i countdown prima di poter accedere ad una determinata risorsa. I siti in cui la pubblicità verrà bloccata sono stati determinati dall’organizzazione Coalition for Better Ads, di cui Google fa parte. Questa nuova feature farà probabilmente comparsa nella versione stabile di Chrome verso il 2018. Dunque c’è ancora da attendere.

Vedremo se questa decisione da parte di Google possa contribuire efficacemente per un miglioramento dell’esperienze utente sul web.

Commentando dichiari di aver letto e di accettare tutte le regole sulla discussione degli articoli nei nostri blog.
SEGUICI E RESTA AGGIORNATO!
 
close-link