Sony Xperia XA1 Ultra: 6 pollici di bellezza! – RECENSIONE

di Nicolò Cumerlato 0

Dopo averlo visto al MWC 2017 abbiamo avuto l’occasione di provarlo per qualche settimana. Sony ha fatto veramente un buon lavoro con questo medio gamma XA1 Ultra da ben 6 pollici! Nonostante ciò dispone anche lui dei suoi pro e dei suoi contro. Lo consiglio a chi si dedica maggiormente all’utilizzo social o navigazione internet, oppure ancora per delle giocate occasionali e senza troppe pretese.

Confezione

La confezione di vendita non risulta essere tra le più accattivanti e curate. È minimale ed essenziale. Al suo interno troviamo:

  • Sony Xperia XA1 Ultra
  • Caricatore da 5V 1.5A
  • Cavo USB A – USB Type-C
  • Cuffie in ear dalla discreta qualità sonora
  • Manualistica varia

Design e materiali

È realizzato in plastica (anche se può essere inizialmente scambiato per alluminio anodizzato), mentre i lati superiore e inferiore sono in metallo. Design talmente minimale che l’effetto “piastrella” è garantito! La colorazione rosa in nostro possesso è sicuramente adatta ad un’utenza femminile ed è molto elegante. Le cornici superiore e inferiore sono accentuate ma utili per afferrare con fermezza il device quando è posizionato in orizzontale. Invece i bordi laterali non sono presenti in quanto lo schermo occupa tutta la parte orizzontale. Lo spessore pari a 8,1 mm è generoso così come il peso di 188 g. Risulta solido ma al contempo molto delicato e facilmente sciupabile in caso di caduta dato il suo form factor completamente squadrato. Unica nota negativa il posteriore in plastica che risulta flettersi leggermente andando toccare la batteria posta sotto di esso.

Recensione Sony Xperia XA1 Ultra

Nel lato destro sono posti il tastino d’accensione, il bilanciere del volume e un terzo pulsante per avviare la fotocamera o effettuare scatti. Non è presente alcun sensore d’impronte digitali nonostante sui medio gamma sia ormai considerato normale averne uno a disposizione. Il lato sinistro riserva esclusivamente il carrellino nano SIM con la possibilità di aggiungerci anche una scheda micro SD, il tutto senza utilizzare spillette apposite. Il LED RGB è posizionato nella parte superiore frontale del device.

Di sicuro Sony non ha sconvolto il design, soprattutto scegliendo di non passare ad una linea borderless, ma continua a mantenere alcuni aspetti caratteristici di questi telefoni.

Recensione Sony Xperia XA1 Ultra

Hardware

Come CPU troviamo un MediaTek Helio P20 octa-core 64 bit e GPU Mali-T880MP2. I giochi non girano male, ma non aspettatevi un framerate da urlo o di poter sempre settare i dettagli grafici al massimo. I 4 GB di RAM fanno molto bene il loro lavoro e l’utilizzo di 2 app in split view è un piacere, così come guardare video su YouTube, navigare online e gestire i social media. Questo è opera in gran parte del display da 6 pollici Full HD. Come?! Solo 1920 x 1080 pixel? Sì, è proprio così, nonostante la sua grandezza. Eppure non si vede affatto male, anzi! Lo schermo è un aspetto di questo smartphone che mi è piaciuto di più: neri ben contrastati, buona luminosità e visibilità alla luce del sole così come anche l’angolo di visione. Forse i colori possono sembrare un po’ “smorti”, ma sono ben calibrati e dall’app Impostazioni è possibile aggiustare il tiro tramite 3 apposite slider RGB. Memoria interna disponibile nei tagli da 32 o 64 GB.

Sony Xperia XA1 Ultra screen 1 Sony Xperia XA1 Ultra screen 2 Sony Xperia XA1 Ultra screen 3 Sony Xperia XA1 Ultra screen 4

Software

A bordo Android 7.0 Nougat che consente un utilizzo molto fluido del telefono e senza intoppi o rallentamenti. Sebbene non sia esattamente l’ultima versione del robottino verde non temete! È pianificato l’arrivo di Android 8.0 anche su questo Xperia XA1 Ultra, fratello maggiore di XA1. Il sistema consente l’impostazione di motivi personalizzati in varie colorazioni. Io, saggiamente, ho selezionato il motivo Rosa. Di default sono preinstallate applicazioni come Spotify, AVG Protection, Movie Creator, ecc. In alcuni casi può essere utile averle a portata di mano senza dover scaricarle manualmente, mentre in altri questa decisione Sony si rivela alquanto fastidiosa.

Molto gradita Xperia Actions che mette a disposizione azioni da eseguire in determinati orari della giornata e in base alla vostra posizione geografica. Indispensabile l’opzione per l’uso ad una mano.

Recensione Sony Xperia XA1 Ultra

Fotocamera

Sensore posteriore da 23 MP con apertura focale pari a 2.0 accompagnato da flash LED e stabilizzazione digitale dell’immagine. Dettagliatissime le immagini quando scattate alla luce del sole. Al buio non se la cava male e la stabilizzazione software risulta ottima. Purtroppo la risoluzione dei video risulta alquanto deludente: poco nitidi e dal “look” poco convincente. Risoluzione massima ferma al Full HD a 30 fps. Consolatevi con l’ottima stabilizzazione software Steady Shot di cui dispone questo XA1 Ultra. L’HDR funziona che è una meraviglia e ci penserà il telefono a processare le immagini quando lo ritiene opportuno. Velocità di scatto in alcuni casi estremamente lenta (anche una decina di secondi di ritardo).

Sensore frontale da ben 16 MP f/2.0 affiancato da un flash LED frontale. Inutile parlare dell’ottima qualità dei selfie così come la stabilizzazione ottica dell’immagine.

Recensione Sony Xperia XA1 Ultra sample Recensione Sony Xperia XA1 Ultra sample Recensione Sony Xperia XA1 Ultra sample Recensione Sony Xperia XA1 Ultra sample Recensione Sony Xperia XA1 Ultra sample Recensione Sony Xperia XA1 Ultra sample Recensione Sony Xperia XA1 Ultra sample

Batteria

Non manca mai il tallone d’Achille, che in questo caso è proprio lei: la batteria da 2700 mAh. La quantità di carica massima che può immagazzinare risulta deludente date le dimensioni del device. Con un uso medio arriverete giusto a fine giornata, ma con un uso intenso preparate il vostro powerbank! Oppure attivate la modalità STAMINA che vi farà guadagnare qualche percentuale di carica disabilitando alcune funzionalità dello smartphone. Se però non siete ancora contenti attivate Ultra STAMINA, così state sicuri che vi durerà molto più a lungo.

Recensione Sony Xperia XA1 Ultra screen Recensione Sony Xperia XA1 Ultra screen Recensione Sony Xperia XA1 Ultra screen Recensione Sony Xperia XA1 Ultra screen

Modalità di ricarica Qnovo Adaptive Charging tramite ingresso USB Type-C posto nel lato inferiore: il telefono regolerà la corrente in input in modo da incrementare la longevità della batteria. Una full charge impiegherà circa 3 ore.

Audio

L’aspetto di questo XA1 Ultra può ingannare e no, non dispone di speaker stereo purtroppo. La capsula auricolare dalla quale proviene un suono caldo e pulito è posizionata esattamente al di sotto del bordo superiore, mentre il primo microfono è nascosto nell’apertura sistemata sopra al bordo inferiore. Lo speaker è invece è stato collocato nella parte inferiore dello smartphone. L’audio emesso è potente e nitido, le basse frequenze non sono il top, ma non distorce le alte frequenze nemmeno a massimo volume.

Connettività

Supporta tecnologia LTE fino a 150 Mbps in download e 50 Mbps in upload. Non ho avuto intoppi nell’utilizzo quotidiano o nell’uscita da zone d’ombra, passaggio che risulta alquanto rapido. Non manca WiFi Miracast, Bluetooth 4.2 e NFC.

Qualità/prezzo

Forse il prezzo non è esattamente ciò che ci aspettavamo e, per un mid range come XA1 Ultra, sarebbe stato il caso forse di abbassare un poco il tiro. Questo smartphone risulta essere molto valido, mi ha convinto e sotto alcuni punti di vista sorpreso. Riesce sicuramente a farsi valere tra i vari competitor.

7.3

Design e materiali
8.0
80%
Hardware
7.0
70%
Software
8.0
80%
Fotocamera
7.5
75%
Batteria
6.0
60%
Audio
7.5
75%
Connettività
7.5
75%
Qualità/prezzo
7.0
70%

Pro

- Design
- Display
- Fotocamera

Contro

- Batteria

Commentando dichiari di aver letto e di accettare tutte le regole sulla discussione degli articoli nei nostri blog.
SEGUICI E RESTA AGGIORNATO!
 
close-link