Questo è il render ufficiale del Huawei Mate 10 Pro!

di Nikolas Pitzolu 0

Abbiamo parlato tanto della prossima famiglia Mate 10 di Huawei. Oggi vi proponiamo l’immagine reale del prossimo flagship Mate 10 Pro!

Evan Blass è sicuro: questa che ha postato su Twitter è l’immagine render ufficiale del prossimo Huawei Mate 10 Pro.

E si, avete letto proprio Pro! Se vi siete persi le ultime news che abbiamo condiviso, dovete sapere che varie informazioni affermano che quest’anno Huawei ha in mente ben 4 varianti del Mate 10: quella standard, quella Lite, quella Plus (che dovrebbe essere poi la versione Premium Porsche Edition) e quella Pro che vi mostriamo e parliamo in quest’articolo.

Tra l’altro abbiamo già abbondantemente parlato di questi 4 smartphone, per lo meno con le informazioni più plausibili per cercare di dargli una forma e una veridicità:

Mate 10, Lite, Pro, Plus e Honor V10: dettagli sui nuovi prodotti di Huawei!

Ebbene, si pensa che tutti gli smartphone sotto la famiglia Mate 10 verranno svelati il 16 ottobre: se decideranno di farlo sarebbe la prima volta in quanto, ad esempio, la versione Lite di P10 è arrivata un tantino dopo ma in ogni caso non è stata mostrata all’evento dei due flagship nel primo semestre di quest’anno.

Ma tralasciando questo, concentriamoci su Mate 10 Pro e vediamo di analizzarlo in quanto ora ha senso farlo visto il render dal sapore ufficiale.

Le recenti voci che vedevano Huawei dirigersi verso il form factor dei concorrenti Samsung e LG si è dimostrato reale: questo smartphone ha dalla sua cornici sottilissime, ai lati quasi completamente inesistenti, superiormente e inferiormente ridotte il minimo tanto che basta per implementare l’elettronica sotto al vetro e capsula auricolare, sensori e fotocamera anteriore.

Nella parte posteriore in bella evidenza la Dual Cam posizionata in verticale (firmata e ottimizzata da Leica) con autofocus laser da una parte e il flash a led dall’altra. Curioso il dettaglio estetico di comprendere il tutto all’interno di una banda orizzontale che pare essere di diverso materiale (al retro comunque la predominanza è l’alluminio).

Evan Blass è convinto possa essere il design definitivo in quanto nel display c’è chiaramente scritto AI (che sta per intelligenza artificiale) e sappiamo quando Huawei sta spingendo su questo segmento per i suoi nuovi smartphone dotati di questa tecnologia (legati al SoC Kirin 970).

 

Il sensore delle impronte digitali al posteriore mette sicuramente la parola fine alla possibilità di vedere, almeno per questo 2017, un terminale di produzione globale ad averlo integrato sotto al display frontale con una soluzione ultrasonica. Dovremo aspettare almeno il 2018!

I colori che vediamo saranno probabilmente anche quelli disponibili al lancio e sono il black, blue e brown.

Infine, le probabili caratteristiche tecniche che via via saranno sempre più certe:

  • Display da 5,99 pollici in risoluzione QHD di tipo LCD IPS;
  • SoC HiSilicon Kirin 970 con un chip dedicato all’intelligenza artificiale (AI);
  • Versioni da 64/128 GB con 4/6 GB (memorie di tipo UFS);
  • Fotocamera in configurazione Dual al posteriore con sensore da 20 MPX e 16 MPX (f/1.6);
  • Fotocamera singola frontale con riconoscimento del volto;
  • Sistema operativo Android Nougat 7.1.1 aggiornabile ad Android Oreo che non dovrebbe esserci al lancio.
  • Batteria da 4000 mAh non removibile.
  • Funzionalità dedicata alla realtà aumentata grazie al computo dell’AI.

Indubbiamente il terminale è molto valido lato estetico, ha una sua cifra stilistica e si distingue dal panorama dei concorrenti. Il gusto estetico però è prettamente soggettivo!

Commentando dichiari di aver letto e di accettare tutte le regole sulla discussione degli articoli nei nostri blog.
SEGUICI E RESTA AGGIORNATO!
 
close-link