Honor 7X: prime certificazioni e prime conferme hardware

di Claudio Stoduto 0

Si parla molto in casa Honor della possibile presentazione di un nuovo dispositivo di fascia media, nello specifico parliamo del nuovo Honor 7X.

Le indiscrezioni riguardanti questo prodotto si rincorrono ormai da tempo e l’azienda non ha mai voluto realmente né smentire e nemmeno confermare a riguardo.

Arrivano però delle conferme per conto terzi in tal senso grazie alla certificazione TENAA ottenuta proprio da questo Honor 7X in queste ore. Nello specifico lo smartphone innanzitutto possedere la sigla BND-AL10 e BND-TL10, facendo quindi intuire due possibili varianti: una dedicata al mercato europeo ed una a quello asiatico.

Oltre questo però sono emersi anche tutta una serie di dettagli interessanti riguardanti le specifiche tecniche interne e quelle dimensionali.

Partendo dalle prime, lo smartphone dovrebbe montare 3 GB di memoria RAM con 32 GB di storage interno espandibile, più un secondo modello con il classico salto a 4 GB di memoria RAM e 64 di spazio interno. Si vocifera inoltre che in alcuni stati, per questo quindi la differenza di sigla fra i modelli, si potrebbe vedere anche una versione con 4 GB di RAM e 32 GB di memoria interna affiancata poi dal modello con sempre 4 GB di RAM ma che vedrà invece un salto sostanzioso per quella interna arrivando a 128 GB.
Parlando del display invece emerge come il pannello abbia una diagonale da 5,93 pollici con una risoluzione FullHD+ dovuta ad un aspetto di forma allungato ed in 18:9, come tutti gli ultimi smartphone del settore presentati nel 2017.
Infine il processore sarà il nuovo HiSilicon Kirin 659 di ultima generazione coadiuvato da una batteria da ben 3240 mAh ed Android Nougat 7.0 (si avete letto bene) dotato dell’emoticon UI.

Le dimensioni invece parlano di un prodotto che misura 156.5 x 75,3 x 7,6 mm ed un peso complessivo di circa 165 grammi. Come si evince quindi, nonostante le dimensioni del display, lo smartphone possa risultare abbastanza compatto grazie a delle cornici ridotte.

Insomma non ci resta quindi che attendere la presentazione ufficiale che è prevista per il prossimo 11 ottobre con la speranza poi di poter vedere il prodotto, in tempi rapidi, anche in Italia a completare quindi la line-up dei prodotti di Honor.

Commentando dichiari di aver letto e di accettare tutte le regole sulla discussione degli articoli nei nostri blog.
SEGUICI E RESTA AGGIORNATO!
 
close-link