Vivo X20: nuova colorazione blu in arrivo nei prossimi giorni

di Claudio Stoduto 0

Da diversi anni ormai si parla molto spesso di Vivo, un’azienda orientale che nel 2017 ha prodotto il Vivo X20, uno smartphone estremamente interessante.

Per chi non la conoscesse, si tratta di un’azienda con sede in Cina che realizza smartphone dal 2009 con particolare interesse sia alle richieste dei consumatori e sia alle prestazioni dei propri smartphone. Nell’ultimo anno la sua crescita è stata notevole al punto tale da strappare due ottimi contratti di sponsorizzazione con la FIFA per i mondiali di calcio del 2018 e del 2022.

Il 2017, come detto in precedenza, è stato l’anno del Vivo X20. Arrivato a fine settembre, quindi circa da un mese sul mercato, questo dispositivo è riuscito a far parlare di sé per le ottime performance ottenere nonostante un comparto hardware non propriamente di primissima fascia. Lo potremo accumunare ad uno Xiaomi Mi Note 3 visto il processore Qualcomm SnapDragon 660 ed i 4 GB di memoria RAM, ma la grande differenza è nel display che qui è da ben 6 pollici di diagonale.

Da poche ore l’azienda ha annunciato l’arrivo di una nuova variante di questo smartphone che sarà disponibile dalle prossime settimane. Essa va ad introdurre la nuova colorazione blu che andrà ad allinearsi alle altre (oro, oro rosa e nero) già presenti nel listino della società. Come spesso accade in questi terminali, la colorazione cambia solamente nel profilo posteriore lasciando la parte frontale del classico colore nero già visto nel modello realizzato completamente in nero sia nel fronte che nel retro.

Non varia il prezzo di vendita che rimane di 2998 Yuan per il modello da 64 GB di storage interno e 3398 Yuan per il modello da 128 GB, anche se in questa prima fase è previsto l’arrivo solo per la prima menzionata.

La disponibilità partirà dal prossimo 11 novembre con consegne garantite in pochi giorni dal lancio.

Vivo punta in questo modo ad ampliare ulteriormente la propria gamma di top di gamma sebbene forse, almeno per ora, la sua strategia dovrebbe essere quella di puntare di più all’espansione in nuovi mercati così da far conoscere il brand a moltissimi altri utenti.

Commentando dichiari di aver letto e di accettare tutte le regole sulla discussione degli articoli nei nostri blog.
SEGUICI E RESTA AGGIORNATO!
 
close-link