OnePlus 5T: arrivano nuovi render che mostrano l’intero smartphone

di Claudio Stoduto 0

OnePlus 5T è ormai pronto per essere lanciato sul mercato dopo la conferma dell’evento che si terrà nelle prossime settimane a New York.

Ogni giorno viene scoperto qualche dettaglio in più in merito allo smartphone. Che sia hardware o software, come per tanti altri dispositivi, anche di questo OnePlus 5T sapremo praticamente tutto ancora prima della presentazione ufficiale.

Oggi arrivano le foto che mostrano quello che dovrebbe essere il design definitivo del dispositivo andando a confermare tante delle indiscrezioni emerse nelle settimane passate.

Come potete notare dalle immagini lo smartphone sembra sostanzialmente identico al modello precedente, il OnePlus 5. Analizzandole meglio e più da vicino, la grande differenza consiste nel display in 18:9 sulla parte frontale che non sembra curvo come in molti lo avevano definito. Il vetro superiore invece, attendiamo però la conferma ufficiale, sembra smussato e presumibilmente dotato di una curvatura 2.5D.
Passando alla parte posteriore si può evincere come la scanalatura della cornice sembri più pesante del OnePlus 5. Questo potrebbe portare ad una batteria leggermente più capiente e quindi ad uno spessore aumentato di qualche millimetro.
Rimane nella medesima configurazione il reparto fotografico doppio con tanto di led flash e microfono, mentre viene aggiunto un particolare (nella forma) sensore delle impronte nel posteriore. Su di esso ci sarebbe molto da dire, anche se speriamo sempre nella possibilità di averlo come seconda opzione di sblocco dopo il classico riconoscimento facciale. Questa dovrebbe essere la seconda grande novità del dispositivo, ma in tal senso ci sono state sia delle smentite che delle conferme.

Tutto fa quindi presagire ad avere una versione maggiorata e diversa rispetto al OnePlus 5. Il display sarà la grande e vera novità in tal senso, ma la vera sfida sarà con gli utenti che hanno acquistato pochissimi mesi fa il precedente modello. OnePlus ha una bella gatta da pelare in tal senso e dovrà trovare una giustificazione sensata per tutti coloro che hanno speso 499 euro (più o meno) solo qualche settimana fa.

Commentando dichiari di aver letto e di accettare tutte le regole sulla discussione degli articoli nei nostri blog.
SEGUICI E RESTA AGGIORNATO!
 
close-link