Moto X4: concretezza, Android stock e impermeabilità – RECENSIONE

di Francesco Siciliani 0

Moto X4 è un nuovo device di Motorola, che rinnova l’immagine del brand e che fornisce un buon design e un buon comparto hardware. Medio di gamma? Si, pulito e concreto! Scopriamolo nella nostra recensione completa.

Torna finalmente la serie X di Motorola. Il Moto X4, presentato ad IFA 2017, è quindi ben posizionato nella fascia di mercato, offre soluzioni interessanti e soprattutto una grande concretezza che finalmente si distacca dai “mods”.

Design

A livello di design, questo Moto X4 è molto ben realizzato e piacevole. Non è aggiornato ai trend più diffusi dell’anno, non integra soluzioni troppo particolari ma risulta bello da guardare e da tenere in mano. Troviamo un prodotto realizzato con attenzione, che integra sul retro la grande fotocamera doppia con flash dual LED e il logo Moto e sul frontale un display da 5.2 pollici, fotocamera frontale, pulsante touch con sensore d’impronte digitali e flash frontale a LED.

Il frame è in metallo e assicura un buon grip del device in mano, coadiuvato dalla piacevole curvatura della back cover in vetro Gorilla Glass ai bordi. Presente, sulla parte bassa, il connettore USB-C e Jack da 3,5mm.

moto x4 11 moto x4 12 moto x4 9 moto x4 1

Avremmo preferito uno spessore leggermente ridotto ma ci troviamo complessivamente bene durante tutta la giornata. Lo spessore è nello specifico di 8mm e la fotocamera sporge molto di più di quanto si possa pensare. Il compromesso tra cornici laterali ridotte e display non eccessivamente ampio aiuta tanto l’utente a usare il device con una mano sola.

Davvero degna di nota è la certificazione IP68 che debutta in casa Motorola con questo smartphone. Niente più resistenza all’acqua come sugli altri device del brand; questa volta il dispositivo è impermeabile.

Display

Il display di questo Moto X4 è, come dicevamo, da 5.2 pollici di tipologia IPS e con risoluzione Full HD (1920×1080 pixel – 424ppi). La copertura cromatica è buona, gli angoli di visione sono più che soddisfacenti ma la taratura dei colori non è delle migliori. La luminosità è nella media.

Nel complesso però è un buon pannello che si può usare senza problemi durante tutta la giornata e con qualsiasi applicazione. Sebbene non sia affatto spiacevole da guardare per lunghi periodi di tempo, non risulta il massimo per chi cerca un pannello al top per la fruizione multimediale.

Hardware

Questo Moto X4 è “powered by Qualcomm”. Ottima scelta quella di prediligere un processore Snapdragon 630 che, pur non essendo il top, è più che coerente con la fascia di riferimento del device e offre un buon bilanciamento tra performance e consumi. Adatto quindi alla fascia media del mercato.

Insieme al SoC SD 630 troviamo 4GB di RAM, GPU Adreno 508 e 64GB di spazio di archiviazione, espandibile via microSD. Il dispositivo è infatti dual SIM e può ospitare due SIM oppure una SIM e una scheda microSD per espandere la memoria.

Il device si comporta piuttosto bene, non mostra segni di incertezza durante l’uso quotidiano anche se soffre un po’ quando messo sotto stress, ad esempio con giochi pesanti o con applicazioni di ritocco fotografico spinto o montaggio video ma è comunque soddisfacente.

Per gli utilizzi per i quali è concepito non ci si può affatto lamentare. In ogni caso, c’è sempre modo di portare a termine operazioni “extra” seppure senza le prestazioni da top.

Il sensore per le impronte digitali è reattivo e veloce, comodo da raggiungere e pienamente sfruttabile per muoversi nell’interfaccia del device grazie alle varie gestures.

Connettività

Ottima la connettività con WiFi ac dual-band, Bluetooth 5.0, LTE, NFC e GPS. Da segnalare qualche incertezza nella ricezione in determinate condizioni ma niente di preoccupante.

Audio

A livello audio il Moto X4 non è molto soddisfacente. Il perché è subito spiegato: manca lo speaker dedicato e quindi tutti i suoni vengono riprodotti dalla capsula auricolare.

In viva voce ci troviamo bene ma durante la riproduzione musicale ci sono alcuni appunti da fare sulla qualità sonora e sul bilanciamento.

Software

Parte della buona efficienza hardware è legata al software, in questo caso senza personalizzazioni. Troviamo qui Android 7.1.1 Nougat praticamente stock, pulito e fluido. L’interfaccia non soffre di alcun tipo di problema, la RAM non viene sfruttata in modo estremo e si può usare anche il multi-screen senza problemi.

Una buona notizia è che potremo divertirci, se ci va, a personalizzare Android Stock con Launcher differenti. Io ho deciso di sfruttare il Launcher di Google Pixel, ad esempio.

Escludendo i vizi da “modder”, il Launcher classico “Moto” è intuitivo, familiare e concreto. Nessuna funzionalità inutile o fuori posto, una delle migliori caratteristiche del software. Non mancano alcune funzionalità importanti come le azioni Moto Action che ci permettono di attivare e/o sfruttare diverse funzionalità del device oppure le impostazioni Moto Display per ottenere informazioni dal display in pochi istanti. Moto Voice poi è molto interessante e pieno di buone intenzioni.

Fotocamera

Moto X4 è il primo device Motorola con una dual camera. Anche questo brand quindi vuole affacciarsi a questo genere di soluzione e ha realizzato un sistema molto interessante. Peccato per l’estrema sporgenza del comparto fotografico sul retro.

Troviamo qui un sensore standard da 12 megapixel con apertura f/2.0 e un sensore grandangolare da 8 megapixel con apertura f/2.2 e angolo di visione di 120 gradi. Non troviamo quindi uno smartphone capace di combinare le due fotocamere per lo stesso scatto. Questo non è necessariamente un male, ma bisogna sempre analizzare le scene da scattare per capire quale sensore sia più indicato.

IMG_20171102_194054868 IMG_20171102_204429086_LL IMG_20171102_234105639_LL IMG_20171102_234626627 IMG_20171121_223714805 IMG_20171122_153417764 IMG_20171122_153656214 IMG_20171122_153703681_HDR IMG_20171122_153737160 IMG_20171122_154229882_HDR IMG_20171122_154314583_HDR IMG_20171122_155629997

Ci siamo trovati molto bene in condizioni di piena luce. Il dettaglio è sufficiente, l’HDR è buono e i colori sono precisi. Peccato però per le foto scattate al buio o in condizioni di luce non ottimali. Come al solito su questa fascia di prezzo, gli scatti perdono dettaglio, acquisiscono rumore fotografico e gestiscono non molto bene le luci.

La fotocamera frontale è nella media, scatta buoni selfie ed è supportata da un flash frontale a LED che aiuta durante gli scatti in notturna. Il sensore è da 16 megapixel anche se di default è impostato su 4 megapixel.

Per quanto riguarda i video, troviamo la risoluzione massima 4K a 30fps senza stabilizzazione. La modalità migliore è quella con stabilizzazione digitale a 1080p a 60fps, modalità nella quale potremo accedere anche al sensore grandangolare.

Batteria

Per quanto riguarda l’autonomia, ci troviamo bene con questo modulo da 3000mAh che ci permette di arrivare a fine giornata con utilizzi medio-alti. Se sfruttiamo troppo il device però dovremo abilitare la modalità di risparmio energetico. Fortunatamente è disponibile un sistema di ricarica rapida.

Ci si poteva aspettare qualcosina in più ma per essere un mid-range non ci possiamo lamentare.

Qualità-prezzo

Il prodotto è quindi ben posizionato nella fascia di mercato, offre soluzioni interessanti e soprattutto una grande concretezza che finalmente si distacca dai “mods”.

Il prezzo a listino, di 449€, è giustificato e rappresenta un buon rapporto qualità-prezzo anche se ci sono smartphone con hardware superiore allo stesso prezzo. Sarà sicuramente più interessante tra qualche mese, dato che si trova in una categoria soggetta a rapidi cali e a rapide svalutazioni. Già al momento della stesura dell’articolo si trova su Amazon a prezzi che partono da 319€ in base a venditore e modello.

7.2

Moto X4 è quindi ben posizionato nella fascia di mercato, offre soluzioni interessanti e soprattutto una grande concretezza che finalmente si distacca dai "mods". Il prezzo potrebbe essere influenzato dalla svalutazione del device stesso e dei competitors.

Design
7.5
75%
Display
7.0
70%
Hardware
7.5
75%
Software
7.5
75%
Fotocamera
7.0
70%
Batteria
7.0
70%
Prezzo
7.0
70%

Pro

Design e materiali
Impermeabilità
Android Stock
Hardware
Autonomia

Contro

Display
Audio
Mancanza stabilizzazione ottica
Fotocamera sporgente

Commentando dichiari di aver letto e di accettare tutte le regole sulla discussione degli articoli nei nostri blog.
SEGUICI E RESTA AGGIORNATO!
 
close-link