Xiaomi Mi 7 potrebbe avere una doppia fotocamera provvista di intelligenza artificiale

di Fabio Padula 0

Lo “Xiaomi Mi 7” è atteso per il primo trimestre del nuovo anno, ma intanto si parla già delle caratteristiche che potrebbe presentare. Vediamo insieme cosa suggeriscono le ultime voci.

Per il 2018 sono attesi nuovi dispositivi di ultima generazione, più potenti e innovativi che mai. Fra questi vi sarà anche il Xiaomi Mi 7 che, secondo le ultime voci, presenterà quasi certamente una doppia fotocamera provvista di intelligenza artificiale in grado di garantire un’esperienza fotografica strepitosa.

Durante la World Internet Conference in Cina, il CEO di Xiaomi Lei Jun aveva affermato l’interesse della società nel concentrarsi sull’A.I., di cui vedremo i primi risultati nei dispositivi mobile che verranno presentati già nel 2018. Tra le ipotesi più interessanti figura la notizia di un processore Snapdragon 845, che verrà montato sul Xiaomi Mi 7, provvisto di intelligenza artificiale.

Nel dettaglio, sempre secondo quanto riportato anche dalla nostra fonte, il Xiaomi Mi 7 disporrà di questo innovativo processore, collegato direttamente alla doppia fotocamera del dispositivo. Tale combinazione produrrà un’ottimizzazione guidata dall’A.I. che renderà le fotografie di qualità superiore. Si ipotizza che tale tecnologia rendere l’esperienza fotografica del Xiaomi Mi 7 molto simile alle caratteristiche offerte dal Mate 10 e Mate 10 Pro, quest’ultimi alimentati dal chipset Kirin 970 assistito da A.I.. I Mate 10 sono in grado di scattare fotografie strepitose, ricche di dettagli anche in condizioni di scarsa illuminazione.

Tornado al  Xiaomi Mi 7, si ipotizza che le nuove caratteristiche appena descritte, renderanno il dispositivo ancor più interessante e performante rispetto ad altri simili. Molto probabilmente sarà dotato di un sensore Sony IMX380 da 12 megapixel e un sensore Sony IMX350 da 20 megapixel. Oltre ai miglioramenti che riguarderanno la fotocamera, si presume che Xiaomi Mi 7 arrivi con un design nettamente migliorato, provvisto da un display AMOLED da 6.01 pollici nel formato 18:9 made by Samsung.

Al suo interno troverà spazio lo Snapdragon 845, chipset che verrà presentato il 7 dicembre negli Stati Uniti. Lo stesso sarà presente anche sui nuovi Galaxy S9 e Galaxy S9+, ma lo Xiaomi Mi 7 potrebbe essere il primo smartphone cinese a montarlo, affiancato a ben 6 GB di RAM. Arriverà finalmente anche la ricarica wireless, mentre per quanto riguarda il prezzo, si vocifera una cifra pari a circa $ 408.

Commentando dichiari di aver letto e di accettare tutte le regole sulla discussione degli articoli nei nostri blog.
SEGUICI E RESTA AGGIORNATO!
 
close-link