Huawei P11 potrebbe integrare una tripla lente Leica da 40 MegaPixel!

di Nikolas Pitzolu 0

Uno dei comparti dove i top di gamma si sfidano maggiormente è quello fotografico: per P11 si ipotizza una tripla lente firmata Leica con sensore a 40 MegaPixel.

Ormai nelle recensioni il comparto fotografico è sempre quello messo maggiormente sotto pressione. Tutto ciò è derivato dal fatto che la qualità del reparto multimediale è legato alla fascia di appartenenza nella quale viene posizionato il prodotto.

Tra top di gamma il confine è sottile, generalmente i dettagli sono minimi ma estremamente sensibili da poterli cogliere in fase di recensione!

E non ci sono megapixel che tengano: se uno smartphone è dotato di un’ottica e di un sensore non all’altezza, la risoluzione non darà alle foto che scatta la qualità che serve per combattere tra top di gamma.

Da qualche anno questa parte poi, i produttori di smartphone hanno iniziato a far firmare le proprie fotocamere da aziende professioniste nel mondo fotografico. Zeiss per Nokia, Leica per Huawei: queste, in teoria, lavorano con il proprio partner per fornire un preset valido. Poi che se siano dei meri movimenti di marketing o meno, decidetelo voi!

Proprio Leica sta lavorando a stretto contatto con Huawei su P11 per alzare l’asticella della qualità fotografica su smartphone di un ulteriore gradino: si parla infatti di una tripla lente con un sensore da 40 MPX e uno zoom “loseless” pari a 5X. Inoltre il sensore della fotocamera frontale alzerà la sua risoluzione a 24 MPX.

Tutto ciò sarà accompagnato dalla seconda generazione della NPU (IA della casa Cinese) integrata nel SoC Kirin 970 e presto scopriremo anche buone nuove riguardo l’evoluzione della stessa piattaforma.

E’ chiaro come Huawei voglia partire dalle estremamente ottime doti degli scatti offerti dalla serie Mate 10 e Mate 10 Pro e portarli su P11 e il suo ipotetico P11 Plus.

Ci saranno anche nuove funzioni per ottimizzare gli scatti dove la maggior parte delle fotocamere fanno fatica – quelle notturne – e la possibilità di avere  un’apertura focale ancora più funzionale e in grado di catturare dettagli aggiuntivi.

Infine, anche se ancora non siamo entrati nel 2018, mancano poco più di due mesi per incontrare e conoscere la nuova serie P11 di Huawei. Ma prima di quel giorno scopriremo tantissimi dettagli che daranno forma ai nuovi terminali!

Commentando dichiari di aver letto e di accettare tutte le regole sulla discussione degli articoli nei nostri blog.
SEGUICI E RESTA AGGIORNATO!
 
close-link