Nokia 6 2018 e Nokia 8 2018 diventeranno realtà: ma perché così presto?

di Nikolas Pitzolu 0

I recenti rumors riportano delle info riguardo la possibilità che il Nokia 8 e il Nokia 6 verranno aggiornati nella versione 2018. Perché? Cerchiamo di capire il perché.

Agatha Christie affermava che un indizio è un indizio, due indizi sono una coincidenza ma tre indizi fanno una prova.

Ebbene, dopo aver riportato alcune notizie circa la possibilità che Nokia 8 2018 potesse essere annunciato durante la presentazione di inizio gennaio – al quale parteciperà anche Nokia 9 – ora arriva anche il rumors che il Nokia 6 2018 potrebbe essere presto realtà.

Nokia 9 è molto vicino, HMD ha deciso la data di presentazione!

Evidentemente il Nokia 6 standard ha i suoi mesi sulle spalle in quanto a presenza sul mercato. E’ stato il primo che fece da apripista al ritorno della casa Finlandese sul mercato e fu accolto con una certa “riserva”: senza particolari prerogative era ed è un medio gamma come ce ne sono mille altri in giro e, al netto di questo, potrebbe esserci una nuova versione che correggerà proprio queste caratteristiche.

Passando di grado, troviamo Nokia 8 che, al contrario di Nokia 6 è stato l’ultimo Nokia ad arrivare in commercio (tra l’altro è presente anche nel nostro paese e le grandi catene di elettronica lo hanno iniziato ad esporre fisicamente).

Quindi, al netto della questione temporale, se del Nokia 6 possiamo aspettarci una seconda generazione – e il parallelismo con Nokia 8 2018 ci sta tutto – certo non ci aspettiamo una seconda generazione di Nokia 8: almeno non così presto visto che sul catalogo di HMD è attualmente il top di gamma.

Perché? Evidentemente HMD ha una strategia ben chiara in mente. Sa che attaccare il mercato su più fronti può essere remunerativo all’inizio, sopratutto quando deve farsi conoscere e riportare sull’attenti i suoi fedelissimi che hanno imparato a conoscerla quando ancora utilizzava Symbian OS.

Tornando a Nokia 6, oggi abbiamo a disposizione il codice che HMD userà per riconoscere lo smartphone in ambito produttivo: TA-1054.

Come possiamo notare, sul label dedicato alle informazioni stampate sulla scatola, ci sono anche le info dedicate allo storage dedicato e alla RAM disponibile: 32 GB di memoria integrata e 4 GB la memoria volatile.

Oltre a questo, i rumors continuano ipotizzando che dipendentemente dal mercato, questi valori varieranno, arrivando anche a poter assumere 64 GB di memoria interna e 4 GB di RAM. Chiaramente il codice prodotto cambierà.

Il design dovrebbe essere più al passo con i tempi e proporre una versione con cornici ottimizzate e formato 18:9, quindi presagire uno spostamento del sensore biometrico sulla parte posteriore. Anche per uniformarsi alle proposte medie di gamma che arrivano in questo periodo dai concorrenti.

Infine si ipotizza che la fotocamera possa essere più prestante, con la firma di Carl Zeiss sulle ottiche. Comunque dovrebbe rimanere  pur sempre ad un singolo sensore, lasciando la Dual Cam per le soluzioni più in alto con la fascia.

Insomma, sia Nokia 6 che Nokia 8 si preparano a mostrare le loro rispettive versione aggiornate al 2018. Ma mentre per il primo ha senso – visto i mesi che sono passati dalla prima versione – per la seconda non lo ha.

Certo, se Nokia prendesse spunto da OnePlus troverebbe il senso, per lo meno sperando che non inizi a proporre tutti il suo catalogo 2017 in versione 2018.

Avrebbe sicuramente più opportunità di insediarsi nei mercati Worldwide ma attenzione ai clienti fedeli che potrebbero trovarsi, dopo soli 5 mesi, ad aver già il proprio Nokia 8 “vecchio”. Stay Tuned!

Commentando dichiari di aver letto e di accettare tutte le regole sulla discussione degli articoli nei nostri blog.
SEGUICI E RESTA AGGIORNATO!
 
close-link