UMIDIGI S2: grande e grosso ma non cattivo! – RECENSIONE

di Francesco Siciliani 0

UMIDIGI S2 è uno smartphone che costa meno di 230€ e che si caratterizza per una batteria enorme e per un display in formato 18:9. Scopriamolo di seguito.

UMIDIGI, come abbiamo imparato a vedere da ormai un anno, è un brand che realizza prodotti con schede tecniche piuttosto interessanti e prezzi contenuti. Si tratta di un produttore che sta realizzando prodotti sempre più convincenti, anche se con le dovute riserve.

Design

UMIDIGI S2 è realizzato con un piacevole design full metal unibody, curvo e arrotondato. L’ergonomia è migliore di quanto potessimo aspettarci anche se le dimensioni sono piuttosto generose. Le dimensioni del dispositivo sono le seguenti: 158.1 x 74.6 x 8.8mm con un peso di 186g. Lo smartphone è davvero bilanciato e questo aiuta tantissimo nell’uso di tutti i giorni. Il peso distribuito, infatti, lo rende più maneggevole di quanto si possa pensare.

Il design si caratterizza quindi, sulla parte frontale, per la presenza di un display full screen che lascia poco spazio alle cornici superiori e inferiori. Le cornici, in realtà, sono più spesse rispetto ad altri concorrenti ma non abbastanza da integrare un pulsante con sensore per il riconoscimento delle impronte digitali. Per compensare questa mancanza sulla parte frontale, il sensore è stato spostato sul retro e risulta facile da individuare grazie allo scalino generato dall’incavatura. Facile da raggiungere si, ma non reattivissimo. In compenso si può utilizzare anche per alcune operazioni aggiuntive personalizzabili dal menu dedicato.

Simpatico il LED di notifica sulla parte frontale, integrato nella capsula auricolare. All’inizio fa un effetto particolarmente strano ma poi risulta comodo.

UMIDIGI S2 risulta molto piacevole al tatto anche se a tratti un po’ scivoloso. Fortunatamente c’è una custodia inclusa in confezione che fornisce al device un grip decisamente migliore. Questione di gusti e di scelte personali, sia chiaro. Su Amazon ci sono alcune cover ma sono più che altro bustine in stile pochette quindi non vere e proprie custodie e questa in dotazione risulta così molto più utile.

Display

Il display che svetta sulla parte frontale del dispositivo è un pannello LCD da 6 pollici di diagonale con aspect-ratio 18:9, realizzato da Sharp con tecnologia TDDI In Cell e risoluzione HD+ (720 x 1440 pixel). Si tratta di un pannello protetto da vetro Gorilla Glass 4. Il display copre una buona percentuale della superficie frontale del dispositivo, come sui più recenti smartphone del 2017.

Il pannello in questione poi è un LCD dall’ottima resa cromatica e dalla buonissima gestione di luminosità e contrasto. Ci sono le varie opzioni per regolare i colori all’interno delle impostazioni di sistema, ma il pannello risulta soddisfacente anche senza ottimizzazioni da parte dell’utente.

Gli angoli di visuale sono ottimi, peccato per la risoluzione non Full HD+. Sostanzialmente il dispositivo può essere usato con una buona soddisfazione per guardare video e film anche se a volte si percepisce un po’ questa risoluzione non pienamente soddisfacente.

Hardware e performance

Il comparto hardware di UMIDIGI S2 è modesto ma pienamente sfruttabile su base quotidiana. Sebbene i chip MediaTek siano sempre controversi, questo smartphone sfrutta molto bene l’accoppiata Helio P20 da 2,3GHz e 4GB di RAM LPDDR3 (ci sarebbe una versione Pro con Helio P25 da 2,6GHz e 6GB di RAM LPDDR4X ma non è il caso dello smartphone testato). La GPU è una Mali T880 MP2 a 900Mhz, sufficiente per gestire le richieste grafiche del terminale che, grazie al display HD+, non richiede grandissimi sforzi. Lo spazio di archiviazione è ottimo: si parla di 64GB di ROM espandibili con microSD fino a 256GB. Peccato che lo slot per le microSD sia in comune con la SIM secondaria quindi la scelta è sempre in mano all’utente (due SIM oppure SIM + microSD).

Questo comparto hardware offre buone performance complessive e una rapida e reattiva fruizione di contenuti multimediali, social network, messaggi, email e tante altre operazioni d’uso comune. I giochi, dopo il caricamento non immediato, girano piuttosto bene anche se riscaldano parecchio il retro del device. Sicuramente, come dicevamo poche righe fa, il display con una risoluzione più bassa rispetto al Full HD+ risulta determinante nell’elaborazione grafica. Si può giocare con buoni frame rate anche se, chiaramente, senza il massimo livello di dettaglio; insomma un terminale non adatto al gaming spinto ma a sessioni di gioco da contorno.

Connettività

Come dicevamo poco fa, questo UMIDIGI S2 integra il pieno supporto dual SIM con LTE e banda 20. Ebbene si, potremo sfruttare al massimo la connettività di questo device anche in Italia. Per ciò che concerne le altre specifiche, troviamo il supporto al WiFi 802.11 b/g/n dual band, Bluetooth 4.0, GPS, Jack Cuffie tramite adattatore USB-C fornito in confezione e supporto OTG.

In chiamata non abbiamo notato problemi, così come durante la navigazione web sotto WiFi e rete dati cellulare. Peccato che il supporto al WiFi non sia completo con lo standard ac; sicuramente chi possiede una connessione in fibra con un router compatibile avrebbe voluto sfruttarlo a piena velocità.

Audio

L’audio in capsula è buono mentre quello dello speaker risulta un po’ confuso e poco definito. Il volume è alto e ci sono diverse opzioni per migliorare la resa sonora ma bisogna accontentarsi. In cuffia non abbiamo notato problemi, l’audio è ottimo. Se parliamo poi di registrazione audio, il microfono cattura suoni piuttosto definiti anche se troppo sbilanciati e che tendono al metallico.

Software

Peccato per il software, davvero tanto. Su un dispositivo del genere, aggiornato a livello di design ai trend del 2017 nonché presentato nel 2017, non è possibile trovare ancora Android 6.0 Marshmallow. Non è disponibile alcun aggiornamento a Nougat o ad Oreo al momento della stesura di quest’articolo quindi diffidate delle guide “magiche” che promettono di portare su UMIDIGI S2 un sistema più aggiornato.

Nello specifico troviamo la versione 6.0.1 di Android, aggiornata con le patch di sicurezza di Gennaio 2017. Insomma, si poteva sicuramente fare di più. Per quanto concerne il sistema in sé, troviamo poche personalizzazioni di Android anche se ci sono alcune ottimizzazioni da fare per quanto concerne i permessi (da monitorare assolutamente in favore di una migliore gestione della privacy) e le varie impostazioni. Il launcher di base, ovvero il solito Launcher 3, consigliamo assolutamente di cambiarlo per ottenere un’interfaccia d’uso più moderna e aggiornata. Noi ad esempio stiamo utilizzando Nova Launcher con grande soddisfazione ma, come ormai saprete, su Android ci sono tantissime opzioni di personalizzazione differenti e ci si può sbizzarrire.

Il sistema, a livello prestazionale, è comunque fluido e soddisfacente e non fa sentire grandi mancanze rispetto ai più recenti aggiornamenti anche se, in primis per un discorso di sicurezza e poi anche per qualche funzionalità in più, Nougat sarebbe stato perfetto. In ogni caso, su un display da 6 pollici così ampio e luminoso, è assurdo non poter usare il sistema split screen di Android 7.0 Nougat e dover usare un’app alla volta.

Fotocamera

Dual camera posteriore presente ma assente! Insomma, non come da aspettative considerando il buon sensore montato. Intendiamoci, gli scatti in condizione di piena luminosità sono complessivamente buoni e con una buona gestione di luce e dettaglio. Al buio la situazione però diventa difficile da gestire in quanto il rumore fotografico è molto elevato e gli scatti risultano poco definiti e parecchio impastati. La fotocamera secondaria non aiuta quanto dovrebbe, magari una fotocamera singola avrebbe avuto più coerenza con le performance offerte. La modalità ritratto è presente ma i risultati non sono dei migliori; sembra quasi un filtro che uno scatto ad-hoc.

IMG_20171226_202634 IMG_20171226_215350 IMG_20171226_215356 IMG_20171226_215734 IMG_20171226_215744 IMG_20171226_215758 IMG_20171219_201505 IMG_20171221_111713 IMG_20171221_111720 IMG_20171222_232834 IMG_20171226_115310 IMG_20171226_124718 IMG_20171226_125308 IMG_20171226_125324 IMG_20171226_125344 IMG_20171226_125440 IMG_20171226_125444 IMG_20171226_125455

Nel dettaglio, la fotocamera posteriore si compone di due sensori Sony IMX258 da 13 megapixel e 5 megapixel con apertura f/2.0, PDAF e flash LED. La fotocamera frontale, sufficiente a garantire buoni autoscatti di giorno ma insufficiente di notte, è da 5 megapixel.

Parlando di video la questione si fa intrigante grazie al supporto alla registrazione 4K con la fotocamera posteriore. La risoluzione massima per la fotocamera frontale è invece Full HD (1080p). Nel complesso i video di giorno sono soddisfacenti anche se manca un po’ di dettaglio. Sfortunatamente, a causa della mancanza di stabilizzazione, di notte sono gravemente compromessi.

Batteria

Incredibile l’autonomia di UMIDIGI S2, che integra una mostruosa batteria da 5100mAh. Questa batteria è difficile da scaricare, anche con utilizzi intensi e porta a casa una giornata e mezza di utilizzo in quasi tutte le condizioni di uso medio-elevato, nonché quasi due giorni in condizioni di uso più blando.

Non mancano i sistemi di risparmio energetico, con un’interessante gestione e personalizzazione dei profili energetici all’interno del software. Positiva la ricarica rapida PE+ 2.0 con connettore USB-C.

UMIDIGI S2: qualità-prezzo

UMIDIGI S2 è un device positivo sotto molti punti di vista ma, per essere considerato un best-buy, UMIDIGI avrebbe dovuto correggere alcune lacune come la risoluzione del display e la qualità della fotocamera. Ad un prezzo leggermente inferiore sarebbe stato più intrigante, soprattutto per concludere l’anno in bellezza. In ogni caso, questo smartphone risolve il problema relativo all’ansia da caricabatterie e include un display dal form factor giovane e fresco.

Il dispositivo è disponibile in due colorazioni: la più sobria ed elegante nera e l’accesa e sgargiante rossa. Lo troviamo su Amazon ad un prezzo di circa 230€ e possiamo vivere il device serenamente grazie alla garanzia mentre su Gearbest lo troviamo a circa 162€ ma con lo svantaggio della garanzia.

7.1

UMIDIGI S2 è un device positivo sotto molti punti di vista ma, per essere considerato un best-buy, UMIDIGI avrebbe dovuto correggere alcune lacune come la risoluzione del display e la qualità della fotocamera. Positivi i materiali, la batteria e le performance d'uso quotidiano.

Design
7.5
75%
Schermo
6.5
65%
Hardware
7.5
75%
Connettività
7.0
70%
Audio
6.0
60%
Software
6.0
60%
Fotocamera
6.5
65%
Batteria
9.5
95%
Prezzo
7.0
70%

Pro

Design
Materiali
Buone performance
Ottima batteria

Contro

Schermo solo HD+
Audio poco definito
Fotocamera insufficiente al buio
Software non aggiornato

Commentando dichiari di aver letto e di accettare tutte le regole sulla discussione degli articoli nei nostri blog.
SEGUICI E RESTA AGGIORNATO!
 
close-link