HTC U11+: ora è disponibile sullo store ufficiale con il 10% di sconto

di Claudio Stoduto 0

Dopo una lunga ricerca ed una disponibilità che non sembrava mai arrivare, ecco che HTC U11+ è acquistabile dallo store ufficiale della stessa azienda taiwanese.

Lo smartphone è stato definito da molti come uno dei potenziali candidati allo scettro di miglior prodotto del 2017. La base era già buona viste le ottime recensioni ottenute dal suo precedessore, HTC U11, e con qualche semplice aggiustamento ed un display più conforme agli standard del mercato (purtroppo in 18:9) sarebbe sicuramente riuscito ad essere ancora più accattivante.

Tuttavia il dispositivo, sebbene sia ormai stato presentato da diverse settimane, non era mai stato ufficialmente disponibile all’acquisto di massa. Pochissimi erano stati i pezzi venduti e quasi tutti tramite degli store di terze parti, nemmeno Amazon per darvi l’idea.

Oggi ecco invece l’arrivo della bella notizia che renderà sicuramente felici tutti i potenziali acquirenti dello smartphone che, vi posso assicurare, dopo i buoni propositi di U11, non sono affatto pochi.

Saranno quindi necessari 799 euro per portarsi a casa il dispositivo direttamente dal sito ufficiale di HTC Italia. Questo comporta che la spedizione sarà garantita in 1-3 giorni lavorativi e che purtroppo bisognerà accontentarsi, per ora, della cola colorazione nera.

Fortunatamente però, grazie ad un semplice trucco, è possibile ottenere uno sconto decisamente interessante e che porta il prezzo dello smartphone ad una cifra notevolmente più bassa.

Infatti basterà procedere all’iscrizione presso l’HTC Club in maniera totalmente gratuita, al fine di ottenere uno sconto applicabile sul dispositivo del 10%. Facendo giusto un paio di conti, lo smartphone verrebbe quindi a costare 719,10 euro IVA inclusa.

Una bella mossa da parte di HTC che sicuramente cerca in questo modo di far cambiare umore a tutti i clienti che ancora stavano attendendo lo smartphone e che, in questo modo, potranno risparmiare ulteriormente qualche euro.

Insomma se questo è l’inizio del 2018 per l’azienda taiwanese, perché non potrebbe essere un anno estremamente positivo in tal senso?

Commentando dichiari di aver letto e di accettare tutte le regole sulla discussione degli articoli nei nostri blog.
SEGUICI E RESTA AGGIORNATO!
 
close-link