Asus Zenfone 5 Max, primo avvistamento su geekbench

di Luca Ansevini 0

La conferenza di Asus durante il mobile world congress 2018 è stata sicuramente una delle più convincenti dal punto di vista dei contenuti, con la presentazione di ben 3 nuovi dispositivi dalle caratteristiche tecniche e costruttive piuttosto invitanti. Dalla conferenza è però stato escluso il povero Asus Zenfone 5 Max, apparso però da poche ore sul portale Geekbench.

E’ certamente curiosa questa esclusione sopratutto in virtù di una scheda tecnica piuttosto interessante che dovrebbe garantire buone performance e consumi non elevati. Veniamo però ora alle informazioni comparse su Geekbench; il grande assente della fiera (apparso con model number X00QD) sarà rilasciato sul mercato con quello che risulta a tutti gli effetti una delle migliori soluzioni mid-range di Qualcomm, ovvero il processore octa-core Snapdragon 660 alla frequenza di 2,2 Ghz.

Il SoC sarà supportato da ben 4GB di RAM ed un sistema operativo Android aggiornato alla versione 8.0 Oreo. Interessante notare come Asus abbia finalmente deciso di liberarsi delle CPU MediaTek presenti nelle precedenti generazioni della gamma Zenfone Max ed i risultati sono decisamente più importanti, con un dispositivo che ottiene ben 1518 punti nei test in single core e 5386 in quello multi core.

 

Un device quindi certamente interessante e non non propriamente riconducibile alla classificazione mid-range ma a probabilmente a qualcosa di più. Il portale non ha purtroppo diffuso altre informazioni in merito al nuovo prodotto ne altri dati sulle specifiche tecniche ma sarà certamente interessante capire anche il prezzo di questo nuovo dispositivo che se inserito in un range accettabile potrebbe rendere questo Asus Zenfone 5 Max uno dei best buy di quest’anno.

Commentando dichiari di aver letto e di accettare tutte le regole sulla discussione degli articoli nei nostri blog.
SEGUICI E RESTA AGGIORNATO!
 
close-link