Xiaomi Redmi 5 Plus: un assoluto BEST-BUY a meno di 180€! – RECENSIONE

di Andrea Cervone 4

Se stai cercando uno smartphone Android economico che ti offra tutto, ma veramente tutto ciò che si può desiderare, allora sei nel posto giusto. Quello smartphone, ad oggi, è Xiaomi Redmi 5 Plus. Un concentrato di qualità, potenza e affidabilità difficilissimo da trovare a meno di 180€. Ma oggi, soprattutto grazie all’ottimo prezzo di GearBest, tutto ciò diventa realtà. Scopri perché questo Redmi 5 Plus entra di diritto nella nostra classifica dei migliori smartphone! 

Design

Il design di Redmi 5 Plus si può definire ormai “iconico”, in pieno stile Xiaomi. Rispetto a Xiaomi Redmi 5 (recensito qui) non ci sono grosse differenze infatti, ma qui ovviamente aumentano le dimensioni per ospitare uno schermo da ben 6 pollici. Schermo su cui le cornici sono ridotte – ma non ridottissime – e con angoli arrotondati. Il frontale non è del tutto anonimo, ma comunque rischia di confondersi con quello di altri smartphone. La parte frontale del terminale si caratterizza per la presenza di un LED flash che ci aiuterà con i selfie nelle situazioni di scarsa illuminazione.

Il retro, realizzato in alluminio di buona fattura, interrotto da due bande in plastica, è di ottima fattura e restituisce un buon feeling al tatto. È posizionato qui il sensore di impronte digitali, semplice da individuare al tatto e posizionato in modo agevole per essere raggiunto dall’indice; subito sopra troviamo il doppio LED flash e la fotocamera singola, leggermente sporgente. Nel complesso il telefono risulta piuttosto leggero e ben bilanciato, garantendo un’impugnatura davvero ottimale per uno smartphone con queste dimensioni. Poi, se non doveste essere soddisfatti, potrete sempre far affidamento alla comoda cover in silicone inclusa nella confezione. Molto buona la risposta dei tasti fisici, posizionati tutti sulla destra del dispositivo. Assenti i tasti a sfioramento che sono stati sostituiti con dei tasti a schermo. 

Display

Xiaomi ha montato sul suo Redmi 5 Plus uno schermo decisamente più convincente rispetto a quello, pur sempre discreto, montato sul più piccolo ed economico Xiaomi Redmi 5. In questo caso troviamo un pannello IPS LCD da 5.99 pollici con risoluzione FullHD+ e rapporto di forma 18:9. Come detto in precedenza, poi, gli angoli dello schermo sono arrotondati e questo contribusisce a donare un look più moderno allo smartphone.

I contrasti e gli angoli di visione convincono, ma la vera peculiarità d questo schermo è la sua luminosità, davvero elevata, che ci permette di gustarlo al meglio in ogni condizione di luce. Ottima anche la gamma cromatica che ci permette di visualizzare immagini e video con colori fedeli e mai troppo (o troppo poco) saturi.

Hadware

Il cuore pulsante che muove Xiaomi Redmi 5 Plus è il processore Qualcomm Snapdragon 625, un Octa Core da 2,0GHz, accompagnato da 3 GB (o 4 GB nella versione top) di RAM e da 32 GB (o 64 GB nella versione top) di memoria, espandibile tramite microSD, rinunciando però al secondo alloggiamento della SIM, fino a 400 GB. Lo Snapdragon 625 è una nostra vecchia conoscenza: lo abbiamo testato su diversi smartphone e il filo conduttore è stato sempre lo stesso.

Prestazioni quasi al vertice e consumi ridottissimi ed è questo il caso anche di Xiaomi Redmi 5 Plus. Il telefono è sempre veloce nell’apertura e nella chiusura delle app e anche la gestione dei processi in background non si è mai dimostrata limitante durante l’utilizzo quotidiano. Buone anche le prestazioni lato gaming anche se, ovviamente, non ci troviamo al cospetto di un top di gamma; questo vuol dire che qualche rallentamento potreste anche notarlo, ma nulla di evidentissimo o che addirittura vi impedisca di godere dell’esperienza ludica.

Connettività

Xiaomi Redmi 5 Plus non lascia nulla al caso in tema di connettività: troviamo il WiFi dual-band che ci permette di collegarci sia alle reti a 2.4 GHz che alle reti a 5 GHz ottenendo anche buone velocità sia in download che in upload; non manca – nella versione Global disponibile su GearBest – il supporto alla banda 20 che ci permette di navigare in LTE/4G senza problemi, troviamo anche un connettore jack per le cuffie e il blaster ad infrarossi.

Il Bluetooth non è aggiornatissimo però e ancora una volta la ricarica avviene tramite il cavetto dotato di ingresso microUSB, decisamente antiquato ormai. Non manca però la radio FM. Ottima anche la ricezione, al livello di alcuni top di gamma, e decisamente buona la qualità in chiamata, sia in uscita che in entrata. Xiaomi Redmi 5 Plus è inoltre un dispositivo in cui potremo alloggiare fino a due NanoSIM e utilizzarle simultaneamente. Anche nella gestione dual SIM non si segnalano problemi o malfunzionamenti.

Audio

L’audio in uscita da Redmi 5 Plus è discreto: nulla che emozioni o che lasci a bocca aperta, ma comunque è tra i migliori speaker, ad oggi, nella gamma Redmi. Il suono è piuttosto definito e il volume massimo riesce a consentirci un ascolto più che soddisfacente un po’ in ogni situazione. In chiamata l’audio dalla capsula è abbastanza avvolgente e anche in vivavoce non si segnalano problemi. Insomma, promosso!

Software

Il nostro Xiaomi Redmi 5 Plus, acquistato tramite GearBest, è arrivato con ROM ufficiale per il nostro mercato (quindi con italiano, PlayStore e Google Apps già tutte installate) e non abbiamo mai avuto problemi con le notifiche. Il software alla base è, però, soltanto Android 7.1.2 Nougat, personalizzato dalla MIUI 9.2 di Xiaomi. La promessa di un aggiornamento ad Oreo c’è, ma Xiaomi non è famosa per la sua celerità con gli aggiornamenti. Poco male però, dato che la MIUI cambia davvero tanto l’esperienza d’uso in ogni caso.

Non c’è infatti un drawer per le applicazioni, il Multitasking è orizzontale e non verticale, la tendina delle notifiche è leggermente diversa rispetto a quella di altre personalizzazioni di Android e le opzioni di personalizzazione sono tante e specifiche per ogni aspetto del dispositivo. C’è anche un’app di gestione dello smartphone, lo store di temi per personalizzare il dispositivo, la possibilità di creare dei “cloni” delle app di messaggistica e il cloud di Xiaomi con 5GB di archiviazione gratuiti, ottenibili tramite registrazione di un semplice account. Non manca davvero nulla quindi, se non proprio Oreo.

Fotocamera

La fotocamera posteriore di Xiaomi Redmi 5 Plus mi ha piacevolmente sorpreso: si tratta di un sensore singolo da 12 megapixel con apertura pari ad F/2.2. Non luminosissima quindi, ma comunque sufficiente per ottenere ottimi scatti di giorno e anche un effetto bokeh naturale al di sopra della media della categoria. Piuttosto veloce (ma non velocissima) la messa a fuoco, anche durante lo scatto di una foto macro. La situazione peggiora di notte: i limiti della lente poco luminosa si traducono in un rumore video piuttosto importante, ferma restando una buona riproduzione dei colori, sempre reali e mai più saturi del necessario.

Buoni anche i video, acquisibili fino alla risoluzione 4K in 30 fps. Non mancano le modalità timelapse e slow motion (che non offrono però risultati interessanti). Buona anche la fotocamera anteriore da 5 megapixel che consente di scattare selfie di buona qualità sia di giorno che di notte grazie all’ausilio di un piccolo LED flash che si attiverà in modo continuo quando la luminosità della scena non sarà sufficiente per realizzare un buono scatto. Segnaliamo, però, l’assenza di stabilizzazione ottica, compensata solo in parte da una stabilizzazione digitale.

IMG_20180319_164924 IMG_20180323_092544 IMG_20180323_103125_HDR IMG_20180321_092606_HDR IMG_20180323_093931 IMG_20180321_093147_HDR IMG_20180323_093107 IMG_20180321_092359_HDR IMG_20180321_093120_HDR IMG_20180321_092554_HDR IMG_20180323_083813_HHT IMG_20180323_093858

Batteria

L’autonomia è uno dei punti di forza di questo smartphone. Grazie alla batteria da ben 4.000 mAh, Redmi 5 Plus ci accompagnerà sempre e comunque a fine giornata, complice anche un processore davvero poco energivoro e una buona ottimizzazione lato software. Dai nostri test siamo riusciti ad arrivare anche sulle 6 ore di display attivo (con utilizzo medio) quindi parliamo di risultati davvero interessanti. Qualora questi numeri non dovessero comunque bastarvi, sarà possibile ricorrere alle opzioni di risparmio energetico messe a disposizione dalla MIUI 9, andando a gestire, qualora necessario, il consumo della batteria app per app.

Quindi se la batteria è una vostra priorità, Redmi 5 Plus è senza dubbio lo smartphone che fa per voi. Nella maggior parte dei casi riuscirete non solo ad arrivare a cena, ma anche a chiudere agilmente una giornata di utilizzo ancora con il 10-20% di autonomia residua, anche in casi di utilizzo particolarmente intenso. Nei nostri test abbiamo addirittura provato ad effettuare due giornate di utilizzo (soft) con lo smartphone che, dopo un giorno e 21 ore di attività, presentava ancora più del 10% di batteria residua.

Prezzo e Conclusioni

Non serve spendere di più per uno smartphone. È questa l’innegabile conclusione a cui si giunge dopo aver provato uno smartphone completo e soddisfacente come Xiaomi Redmi 5 Plus. Uno smartphone che per 150€ (offerta attualmente attiva su GearBest) offre veramente il meglio che si possa ottenere attualmente in questa fascia di prezzo. Design moderno, ottimo schermo, prestazioni quasi top e fotocamera che sorprende. Peccato per il software non aggiornatissimo e per un audio solo sufficiente. Ah si, la batteria: semplicemente mostruosa. Se desiderate qualcosina di più (cioè 1 GB di RAM e 32 GB di memoria aggiuntivi) allora con un’aggiunta di circa 50€ vi portate a casa il modello di fascia superiore, ossia la variante con 4 GB di RAM e 64 GB di memoria, che sicuramente può essere un acquisto interessante in prospettiva futura.

La scelta spetta a voi comunque, ma possiamo garantirvi che il modello base (3/32 GB) da noi testato si è comportato sempre in modo eccellente. In conclusione: un telefono da acquistare, ora più che mai, tramite GearBest al miglior prezzo della rete: 150€… non ci credo neanche mentre lo scrivo. In cambio avrete tanta qualità, tata batteria e in generale un telefono affidabile e che vi accompagnerà al meglio nelle vostre giornate senza farvi desiderare un top di gamma.

7.1

Completo, affidabile, longevo. In una parola: convincente! È questo, in sintesi, Xiaomi Redmi 5 Plus. Un dispositivo che con una spesa davvero contenuta vi offre quasi l’esperienza d’uso di un top di gamma e certamente quella di un medio di gamma anche decisamente più costoso. Un acquisto sicuramente consigliato a chi mette la batteria, lo schermo e le prestazioni in primo piano, non disdegnando una buona qualità degli scatti e dei video.

Design
7.5
75%
Hardware
8.5
85%
Schermo
8.0
80%
Connettività
8.0
80%
Audio
7.0
70%
Software
7.0
70%
Fotocamera
8.0
80%
Batteria 9.5
0.0
0%
Qualità/Prezzo
10.0
100%

Pro

- Ottimo schermo 18:9
- Prestazioni convincenti
- Buona fotocamera
- Batteria sbalorditiva

Contro

- Design leggermente anonimo
- Audio nella media
- Software non aggiornatissimo

Commentando dichiari di aver letto e di accettare tutte le regole sulla discussione degli articoli nei nostri blog.
  • mibe

    Versione global e versione internazionale sono la stessa cosa (ed è la versione da acquistare per noi in Italia)? Ha la porta a infrarossi? Utilizzandolo con due sim/due numeri come li gestisce?

    • Global è il nome che usa Gearbest, perfetta per l’Italia perché ha banda 20. Porta ad infrarossi c’è. Nessun problema con il dual sim!

      • mibe

        Grazie. Per gli altri venditori la global è la internazionale, quindi?
        Comunque in versione global il cellulare è già perfettamente utilizzabile (ossia non.bisogna istallare il play store ecc.)?

  • Fabio

    Si ma l’ audio con le cuffie è davvero vergognoso…

SEGUICI E RESTA AGGIORNATO!
 
close-link