Oppo A5 UFFICIALE: Notch, tantissima autonomia e tributo ad HTC Diamond

di Nikolas Pitzolu 0

Periodo florido anche per la società Cinese che con Oppo A5 certifica la voglia di realizzare smartphone dal design con Notch per tutte le tasche e fasce prestazionali!

Fino a qualche ora fa avevamo identificato tutti i rumors trapelati per questo nuovo smartphone con il nome di Oppo A3s. Brava la società Orientale a farci dirigere su un altro nome per non rovinare il sempre più arduo effetto sorpresa. Fatto sta che tutto ciò detto sino ad ora in chiave rumors vale ma cambia nome in Oppo A5.

Dopo lo stile espresso con la presentazione di Oppo Find X, fiore all’occhiello di diversificazione rispetto alle attuali proposte concorrenti, si torna sulla Terra con un dispositivo medio, ma non per questo incline ad essere giovane nella sua linea. Parliamo di un dispositivo alimentato da un SoC Snapdragon 450 che propone 4 GB di RAM nella sua unica variante che verrà commercializzata per ora in Cina.

Se all’anteriore le novità si esauriscono subito, al posteriore vediamo una texture sulla cover che fa una dedica di tributo non ufficiale allo storico HTC Diamond che, dal nome si evince, aveva una sorta di tagli lineari che facevano ricordare le forme di un diamante.

Sensore delle impronte digitali assente, il metodo di autenticazione si sposta ad uso esclusivo della fotocamera frontale con un riconoscimento del volto bidimensionale Face Unlock. Non pensiamo nella maniera più assoluta che Oppo abbia inserito un sensore Fingerprint sotto al display: in primis non ci siamo con i prezzi – troppo bassi – e in secondo luogo il pannello è a tecnologia IPS LCD e attualmente il sensore ad ultrasuoni ha il “limite” di funzionare solo in pannelli a matrice Oled.

Terminiamo infine con scheda tecnica ed eventuali interessanti dettagli finali:

  • Display da 6,2 pollici in risoluzione HD+, a tecnologia IPS LCD con un aspetto di forma 19:9;
  • SoC Snapdragon 450 octa core con Clock massimo pari a 1,8 GHz;
  • Memoria integrata da 64 GB e memoria RAM disponibile pari a 4 GB (espansione con Micro SD disponibile);
  • Fotocamera orizzontale doppia sul retro (la prima da 13 MPX con f/2.2, la seconda da 2 MPX con f/2.4) con funzione di miglioramento effetto Bokeh, con Flash a led;
  • Fotocamera singola da 8 MPX all’anteriore centrata nel Notch, senza Flash;
  • Connettività WiFi a/c dual band, Bluetooth 4.2, GPS, GLONASS, modem LTE 4G+ e ricarica veloce tramite USB Type C;
  • Sensore delle impronte digitali non presente;
  • Face Unlock bidimensionale con la Camera frontale;
  • Speaker Mono inferiore speculare rispetto alla feritoia del microfono;
  • Dimensioni di 156,2 x 75,6 x 8,2 mm con un peso di 168 grammi;
  • Dual Sim Dual Standby supportato con slot ibrido Micro SD;
  • Batteria da 4230 mAh integrata con ricarica rapida QuickCharge;
  • Jack audio da 3,5 mm presente;
  • Sistema Operativo Android 8.0 Oreo con personalizzazione by Oppo Mobile.

Sarà venduto a partire dal 13 luglio in Cina al prezzo (al cambio con la nostra moneta) di 200 euro nelle colorazioni Rose Gold, Black e Blue.

Arriverà dalle nostre parti? Oppo Find X si, è confermato e abbiamo notizia che la società sta preparando un’assoluta valanga di smartphone da portare in Europa, trainati dall’interesse che ha generato il nuovo smartphone Full Borderless con Doppia Camera Slide motorizzata.

Commentando dichiari di aver letto e di accettare tutte le regole sulla discussione degli articoli nei nostri blog.
SEGUICI E RESTA AGGIORNATO!
 
close-link