Il Samsung Gear S4/Galaxy Watch potrebbe montare Wear OS

di Claudio Stoduto 0

In casa Samsung ci si appresta a vivere un mese di fuoco fra il 9 di agosto ed il prossimo inizio di settembre con un grande ritorno sullo sfondo: Wear OS, il sistema operativo di Google dedicato ai prodotti indossabili.

Non avete letto male, infatti sono ormai settimane che anche noi vi parliamo apertamente delle potenzialità che dovrebbe avere il nuovo smartwatch di Samsung, il Gear S4 o Galaxy Watch. Le novità potrebbero essere tante ed interessanti fra cui la possibilità di un cambio del sistema operativo di base.

La società coreana potrebbe aver quindi deciso di abbandonare il suo Tizen OS per sostituirlo con Wear OS di Google. Le voci parlano in tal senso, anche se non tutti gli utenti sarebbero d’accordo da questo punto di vista. Infatti abbiamo visto come nel corso di questi mesi il software sviluppato da Samsung abbia restituito molta più concretezza e soddisfazione di quello di Google. Questo, di contro, ha mostrato non pochi problemi ed incertezze sugli update futuri o sulle potenziali novità da introdurre. Non dimentichiamo anche, fra le altre cose, il blocco ed i relativi problemi del corposo update di Android Wear 2.0 di qualche mese fa.

In realtà, per essere completamente onesti, c’è una seconda strada che potrebbe essere percorsa da Samsung. Parliamo della possibilità di dare agli utenti la potenziale scelta fra Wear OS e Tizen OS. Spieghiamo un attimo meglio la situazione perché detta così si potrebbe pensare di avere una sorta di dual boot in fase di avvio del prodotto. Samsung potrebbe invece tornare indietro alle origini quando venne lanciato Android Wear e quando affiancò al suo Galaxy Gear di prima generazione proprio un prodotto identico ma con il sistema operativo di Google. Doppio prodotto, doppia scelta ma caratteristiche tecniche dei due che potrebbero essere identiche anche per una questione di economie di scala aziendali. Quindi in sostanza si potrebbe avere il Gear S4 con Tizen OS ed il Galaxy Watch con Wear OS.

C’è molto hype intorno a questo prodotto ed al suo potenziale futuro, singolo o doppio che sia. Sarà interessante capire da Samsung, una volta arrivati al momento della presentazione ufficiale, quale sarà la scelta operata e se si vorrà veramente dismettere Tizen OS (magari per una questione di costi) ed optare per il più diffuso, e problematico, Wear OS di Google.

Commentando dichiari di aver letto e di accettare tutte le regole sulla discussione degli articoli nei nostri blog.
SEGUICI E RESTA AGGIORNATO!
 
close-link