Recensione LEAGOO Power 5: TRE GIORNI di AUTONOMIA!

di Andrea Cervone 0

Siete alla ricerca di un battery phone che vi assicuri più giornate di utilizzo? Beh, forse siete nel posto giusto, perché oggi andiamo a recensire LEAGOO Power 5, un telefono che mette la fotocamera prima di ogni altra cosa… e che forse vale la pena considerare solo per questo aspetto.

Design

Possiamo sorvolare? Vi prego. Sorvoliamo un po’ almeno. È brutto, è bruttissimo, è una ciofeca spessissima e pesantissima. Se su questi ultimi due aspetti possiamo sorvolare in relazione alle caratteristiche del telefono, sul fronte puramente estetico e dei materiali LEAGOO Power 5 poteva essere sicuramente pensato meglio. In mano non da una sensazione di qualità e risulta davvero ingombrante e scomodo nell’utilizzo quotidiano. C’è il connettore jack, c’è l’USB-C per la ricarica e ci sono anche le due fotocamere posteriori con LED flash nel mezzo. C’è anche un sensore di impronte posteriore che si raggiunge con facilità ma che non risulta ne veloce ne precisissimo, ma comunque accettabile nel complesso e in relazione al prezzo e alla categoria del prodotto.

Schermo

Lo schermo di LEAGOO Power 5 è un IPS in risoluzione Full HD+ che si estende su una diagonale da 5.99 pollici. La qualità è discreta: lo schermo appare un po’ spento nei colori ma ha, invece, una luminosità generale piuttosto elevata. I colori sono freddi e poco saturi e gli angoli di visione sono al di sotto delle aspettative per un IPS. Soddisfacente, ad ogni modo, la resa generale di questo schermo.

Hardware

A bordo di Leagoo Power 5 troviamo un processore Mediatek MT 6763V accompagnato da ben 6 GB di RAM. Il processore non è sicuramente uno tra i migliori in circolazione e risulta essere un vero e proprio entry level di Mediatek. L’abbinata con i 6 GB di RAM, infatti, non porta grossi vantaggi. Anzi durante l’utilizzo abbiamo riscontrato diversi blocchi e impuntanti del dispositivo, probabilmente imputabili in parte anche al software che potrebbe avere bisogno di qualche miglioramento. La memoria di archiviazione, espandibile rinunciando alla seconda nanoSIM, è da 64 GB. Lo sblocco del dispositivo viene invece affidato al solo sensore di impronte posteriore che, tuttavia, non risulta ne veloce ne preciso.

Connettività

Della connettività di Leagoo Power 5 si salva, praticamente, soltanto il WiFi Dual-Band. Per il resto troviamo un Bluetooth 4.0, niente NFC, radio FM e poi la compatibilità con reti 4G/LTE. Peccato, però, che nonostante il telefono riesca davvero quasi sempre ad agganciare il segnale 4G/LTE, le velocità di download e upload risultano più vicine a quelle del vecchio 3G e soprattutto in situazioni di particolare concentrazione di persone il nostro Leagoo Power 5 alzerà subito bandiera bianca. La gestione dual-sim, nel complesso, non è male risultando quella standard di Android stock.

Audio

Male, molto male. Non sarà sicuramente una prerogativa di un battery phone – tanto meno se economico come Leagoo Power 5. Ci troviamo dinanzi ad uno speaker mono, posizionato nella parte inferiore del telefono, che restituisce un audio con volume piuttosto basso ed equalizzazione piatta e assolutamente poco appagante. Per fortuna è presente, oltre al connettore USB-C, anche il classico jack da 3.5mm che permette comunque di collegare delle cuffie (che in confezione non ci sono) per ascoltare un po’ meglio la musica e gli altri contenuti multimediali.

Software

Il software su cui si basa la personalizzazione di Leagoo è Android 8.1 Oreo. In realtà la customizzazione dell’azienda è davvero soft e si limita ad un’app Impostazioni rivista e leggermente semplificata e a poco altro. Non si tratta di un software ricchissimo di impostazioni e parametri settabili dall’utente, ma risulta comunque abbastanza snello. Peccato per qualche impuntamento di troppo e per qualche indecisione derivante, probabilmente, da un’ottimizzazione tutt’altro che rosea. Speriamo che la situazione migliori con i prossimi  aggiornamenti che (incrociamo le dita) verranno rilasciati da Leagoo.

Fotocamera

Le fotocamere di Leagoo Power 5 sono tre: due sul retro (con LED flash singolo nel mezzo) e una sul fronte, anch’essa dotata di una pratica lucina per illuminare i selfie. La seconda cam posteriore, in realtà, fa davvero poco, subentrando solamente per aiutare la principale nello scatto di foto con effetto di sfocatura (palesemente software). La qualità delle foto è piuttosto scadente e diventa imbarazzante di notte. Sicuramente non un camera phone. Peggio delle foto ci sono solo i video, poco dettagliati e con una stabilizzazione insufficiente. I selfie vengono discretamente bene e possono beneficiare di una lente anche abbastanza grandangolare.

Batteria

Il vero aspetto “mostruoso” di Leagoo Power 5 è sicuramente la sua batteria da ben 7.000 mAh che rappresenta un dato tecnico davvero impressionante. Ma nella pratica come si comporta? Bene, davvero benissimo. L’autonomia in standby non viene praticamente intaccata, con lo smartphone che è quindi in grado di durare anche 15 giorni se non viene utilizzato. In utilizzo soft, invece, è possibile completare anche 3-4 giornate di utilizzo senza alcun genere di problema e senza nemmeno attivare le modalità di risparmio energetico (che sono le standard di Android). Con uso intenso si fanno tranquillamente due giornate arrivando anche a 8 ore di schermo attivo. Impressionante davvero! Questa capiente batteria si ricarica in circa 2 ore tramite l’alimentatore in confezione e dovrebbe essere possibile ricaricare il telefono anche tramite basetta wireless, anche se sulla nostra unità questa feature non ha mai funzionato.

Prezzi e Conclusioni

Se siete interessati potete acquistare il LEAGOO Power 5 tramite questo link all’interessante prezzo di 229€. Potete consultare altri smartphone cinesi economici in vendita su Bangood da questa pagina.

6.7

Qui c'è batteria e solo quella. Se volete un telefono che duri e anche tanto, allora LEAGOO Power 5 è perfetto per voi. Ma se vi serve qualsiasi altro elemento che superi con convinzione la sufficienza, allora meglio guardare altrove.

Design
5.0
50%
Schermo
6.5
65%
Hardware
6.5
65%
Connettività
6.5
65%
Audio
6.0
60%
Software
7.0
70%
Fotocamera
6.0
60%
Batteria
9.5
95%
Qualità/Prezzo
7.0
70%

Pro

- Batteria infinita
- Software aggiornato
- Schermo discreto

Contro

- Il classico cinesone in tutto e per tutto

Commentando dichiari di aver letto e di accettare tutte le regole sulla discussione degli articoli nei nostri blog.
SEGUICI E RESTA AGGIORNATO!
 
close-link