Vivo X23: prime immagini dal vivo

di Claudio Stoduto 0

Il nuovo Vivo X23 si mostra nuovamente in alcune immagini dal vivo che ritraggono più da vicino lo smartphone nelle sue linee e forme differenti.

Dopo il lancio di OPPO R17, il mercato dei dispositivi cinesi con il notch potrebbe essere cambiato. Già perché la società ha cambiato alcuni canoni stilistici che hanno poi sicuramente segnato il corso di quest’anno all’interno del mercato dopo aver proposto dei terminali un po’ tutti uguali fra di loro.

Il prossimo 6 settembre dovrebbe essere il turno di questo nuovo modello di Vivo: Vivo X23. Si tratta di un prodotto che dovrebbe tranquillamente essere categorizzato come un top di gamma a livello estetico e di cui oggi, grazie alle foto trapelete, oggi abbiamo scoperto qualche dettaglio in più in merito al design. Già perché anteriormente possiamo finalmente notare come la grande tocca orizzontale non sia più presente a vantaggio di un piccolo punto che dovrebbe includere la sola fotocamera anteriore. La tecnologia utilizzata è molto simile a quella già vista diversi mesi fa sul primo Essential Phone, lo smartphone prodotto dall’omonima società fondata da Andy Rubin. Linee semplici, pulite e senza troppi fronzoli senza assomigliare quindi troppo all’iPhone X di Apple visto giusto un anno fa. La parte anteriore in questo modo assume un aspetto decisamente più armonioso in termini stilistici con anche la possibilità di avere un rapporto fra dimensioni e schermo pari al 91%. Un numero che fino a pochi mesi fa si pensava fosse irraggiungibile ma che oggi, finalmente, vediamo diventare realtà. Questo anche grazie alla rimozione della cornice inferiore che, come si può notare, non è presente in maniera marcata come su altri terminali oggi in commercio, ma è stata resa identica a quelle laterali, proprio in stile iPhone X. Vivo in questo modo ha cercato di rendere omogenea la parte frontale dello smartphone lasciando solamente la camera anteriore come unico elemento esterno.

Parlando invece delle specifiche, lo abbiamo prima definito un top di gamma dal punto di vista estetico perché in realtà potrebbe non esserlo a livello hardware. Le voci parlano infatti della possibilità di vedere montato su questo smartphone il nuovo Snapdragon 670 di Qualcomm con ben 8 GB di memoria RAM e 128 GB di storage interno probabilmente non espandile tramite microSD. Inoltre il grande schermo frontale, al netto della fotocamera, potrebbe avere una diagonale incredibile e pari a 6,4 pollici. Questa però potrebbe non spaventare l’utente finale grazie al famoso rapporto citato in precedenza che dovrebbe quindi rendere lo smartphone abbastanza comodo da impugnare con una singola mano. Ultima menzione sul pannello, dovrebbe essere una unità S-AMOLED e che quindi potrebbe facilmente garantire dei colori belli ricchi e saturi così come questa tecnologia ci ha abituato a vedere.

Insomma sappiamo parecchie cose di questo smartphone con la speranza di vederlo effettivamente il prossimo 6 settembre durante la sua possibile presentazione ufficiale. Purtroppo, per quanto possa essere interessante, Vivo non è ancora arrivata nel nostro Paese per cui difficilmente lo riusciremo a vedere qui sia in commercio dai vari rivenditori online e sia sugli scaffali delle migliori catene di elettronica. Forse gli importatori potrebbe aiutarci in tal senso, ma bisognerà capire anche il prezzo di vendita a cui verrà proposto.

Commentando dichiari di aver letto e di accettare tutte le regole sulla discussione degli articoli nei nostri blog.
SEGUICI E RESTA AGGIORNATO!
 
close-link