Asus Zenfone Max Pro M2: scheda tecnica e foto confermate

di Nikolas Pitzolu 0

Pochi giorni alla presentazione ufficiale e già sappiamo quasi tutto sui prossimi interessanti smartphone di Asus: Zenfone Max M2 e Zenfone Max Pro M2.

Save the date: 11 dicembre 2018. Questa sarà la data esatta in cui verranno presentati i nuovi due smartphone Asus che fanno dell’autonomia uno degli aspetti principali per convincere i clienti all’acquisto.

I rumors, come al solito, sono stati man mano più in linea e a fuoco con i prodotti e le schede tecniche che vi stiliamo sono molto probabilmente quelle definitive. In particolare, il Max Pro M2, sarà uno dei terminali più duraturi in termini di autonomia e tra poche righe capirete il perché. Partiamo proprio da lui:

  • Display da 6,3 pollici in risoluzione Full HD+, a tecnologia IPS LCD con un aspetto di forma 19:9;
  • SoC Snapdragon 660 octa core con GPU Adreno 512;
  • Memoria integrata da 64 GB (probabile anche da 128 GB) e memoria RAM disponibile pari a 4 GB in entrambi i casi (espansione con Micro SD disponibile);
  • Fotocamera doppia sul retro (la prima da 13 MPX, la seconda da 5 MPX) con funzione di Zoom Ibrido stabilizzata elettronicamente, con Flash a led presente appena sotto;
  • Fotocamera singola da 8 MPX all’anteriore centrata nel Notch, senza Flash;
  • Connettività WiFi a/c dual band, Bluetooth 4.2, GPS, GLONASS, modem LTE 4G+ e ricarica veloce tramite Micro USB;
  • Sensore delle impronte digitali circolare sul tasto dedicato posteriore che è in vetro;
  • Speaker Stereo sia in vivavoce che in riproduzione multimediale;
  • Dual Sim Dual Standby supportato;
  • Batteria da 5000 mAh integrata con ricarica rapida by Qualcomm;
  • Jack audio da 3,5 mm presente;
  • Sistema Operativo Android 8.1 Oreo con personalizzazione Zen UI.

Ed ora passiamo a Zenfone Max M2:

  • Display da 6,3 pollici in risoluzione HD+, a tecnologia IPS LCD con un aspetto di forma 19:9;
  • SoC Snapdragon 632 octa core con GPU Adreno;
  • Memoria integrata da 32 GB (probabile anche da 64 GB) e memoria RAM disponibile pari a 3 GB in entrambi i casi (espansione con Micro SD disponibile);
  • Fotocamera doppia sul retro (la prima da 13 MPX, la seconda da 2 MPX) con funzione di miglioramento dell’effetto Bokeh, con Flash a led presente appena sotto;
  • Fotocamera singola da 8 MPX all’anteriore centrata nel Notch, senza Flash;
  • Connettività WiFi a/c dual band, Bluetooth 4.2, GPS, GLONASS, modem LTE 4G+ e ricarica veloce tramite Micro USB;
  • Sensore delle impronte digitali circolare sul tasto dedicato posteriore che è in alluminio;
  • Speaker Mono nella parte bassa;
  • Dual Sim Dual Standby supportato;
  • Batteria da 4000 mAh integrata con ricarica rapida by Qualcomm;
  • Jack audio da 3,5 mm presente;
  • Sistema Operativo Android 8.1 Oreo con personalizzazione Zen UI.

Insomma, sono due medi/bassi di gamma che se verranno proposti ad un prezzo interessante sapranno dire la loro. Ma siamo sicuri che Asus fiuterà l’opportunità in quanto i suoi prezzi sono altamente concorrenziali.

Inoltre sono apparsi anche i primi risultati su Geekbench:

Fonte: WinFuture

Commentando dichiari di aver letto e di accettare tutte le regole sulla discussione degli articoli nei nostri blog.
SEGUICI E RESTA AGGIORNATO!
 
close-link