Il prossimo OnePlus 5G potrebbe costare tra i 200 e 300 dollari in più

di Giuseppe La Terza 0

OnePlus si è costruita una reputazione per la sua offerta di smartphone top di gamma ad un prezzo concorrenziale, come dimostra il recente OnePlus 6T. Il primo smartphone 5G della compagnia, annunciato al Qualcomm Snapdragon Tech Summit di Maui, non sarà però economico.

Il CEO di OnePlus Pete Lau ha detto a The Verge che la sua azienda sta lavorando contemporaneamente sia su un nuovo smartphone 5G che su uno 4G, e che probabilmente quello con tecnologia 5G costerà dai $ 200 ai $ 300 in più.

Questo, però, potrebbe non valere per tutti i nuovi smartphone 5G. “Potresti vedere alcuni OEM tentare di monetizzare quanto più possibile dagli attuali clienti … d’altra parte potresti vedere OEM che cercheranno di guadagnare quote di mercato utilizzando come unico strumento il prezzo di vendita“, afferma il presidente di Qualcomm Cristiano Amon.

E’ la prima volta che si sente parlare ci prezzi da quando si è iniziato a parlare dei primi smartphone con tecnologia 5G.

Pete Lau, però, afferma che la sua azienda realizzerà comunque uno smartphone 5G a prescindere dal prezzo di vendita, perché i clienti lo richiedono a gran voce, ed è importante uscire presto con un nuovo device 5G affinchè poi gli ingegneri di OnePlus possano iniziare a lavorare ancora meglio su futuri smartphone con tale tecnologia. “Il 5G è una tendenza importante con le sue tremende sfide … stiamo lavorando per capire la tecnologia il più rapidamente possibile”.

E una di queste sfide, secondo OnePlus, sarà realizzare uno smartphone con tecnologia 5G in grado di potersi collegare a tutte le frequenze dei vari operatori sparsi per il mondo. Lau prevede, infatti, che sarà ancora più difficile realizzare uno smartphone del genere di quanto non fosse stato per il 4G, e la società afferma che non ha ancora visto una soluzione che copra i diversi operatori sparsi in tutto il mondo.

Con il 5G sarà particolarmente difficile avere un dispositivo che copra tutto il mondo, o almeno la maggior parte delle reti del mondo”, dice Lau.

Vale anche la pena notare che per ora lo smartphone 5G di OnePlus ha come obiettivo un solo tipo di rete 5G, ovvero lo spettro “sub-6” che ha una velocità inferiore, ma una copertura più ampia utilizzato da EE, il suo primo vettore partner in Europa.

Commentando dichiari di aver letto e di accettare tutte le regole sulla discussione degli articoli nei nostri blog.
SEGUICI E RESTA AGGIORNATO!
 
close-link