LG: nuovi dettagli sul prossimo smartphone pieghevole

di Claudio Stoduto 0

Torniamo a parlare di LG ancora una volta durante il corso di queste ultime giornata per mostrarvi qualche dettaglio sul prossimo progetto della società coreana che potrebbe includere facilmente un display pieghevole. Già perché il futuro sembra facilmente orientato in questa direzione e dopo Samsung con i suoi progetti e le prime informazioni della stessa LG, ecco finalmente qualcosa di concreto e reale.

Stando a quanto visto in queste ore, sono arrivati quelli che potrebbero essere i primi brevetti e le prime informazioni tecniche di quello che sarà lo smartphone con display pieghevole annunciato da LG a suo tempo. Si tratta di un dispositivo che sarà composto da ben tre aree distinte fra di loro ed ognuna della quali con una sua funzione specifica e ben delineata. Partendo da sinistra verso destra, avremo il primo display (o comunque quello che sembra essere posto al centro dell’interfaccia utente) che funzionerà come sino ad oggi siamo stati abituati, in maniera identica e precisa. Spostandoci invece verso il centro, avremo questa sezione di mezzo che fungerà da raccordo fra la parte sinistra e desta e che sarà sicuramente utilizzabile, ma LG potrebbe aver pensato a delle azioni specifiche forse per via della sua fragilità in generale. Infine poi il display di destra che sarà sostanzialmente identico a quello prima citato e che, una volta aperto per intero lo smartphone, ci darà la possibilità di avere una sorta di mattonella di lavoro unica. È decisamente interessante il meccanismo ai apertura dello smartphone che sarà composto da quella parte centrale, che si nota in foto, quasi a forma di pettine. LG ha comunicato come ha lavorato molto da questo punto di vista ai fini di avere una delle migliori esperienze possibili del settore preferendola invece rispetto ad altre soluzioni meno concrete. Va notato però che, in un mondo in cui andiamo sempre di più verso delle cornici estremamente ridotte, questo ipotetico smartphone di LG mostra sia sotto che sopra delle zone ben marcate. Certo da qualche parte i componenti andranno inseriti direte voi con la speranza però di non esagerare con lo spessore dello smartphone.

Andando a riprendere quanto scritto su questi dettagli tecnici, notiamo come la data riportata sia quella dello scorso 27 dicembre 2018. Non tanti giorni fa quindi, bensì una settimana scarsa che potrebbe facilmente coincidere con una seconda grande notizia: la presenza di questo smartphone, in fase prototipale, al CES 2019. Potrebbe essere infatti la cornice giusta per la stessa LG al fine di mostrare al pubblico quanto di buono, a livello ingegneristico e tecnologico, la società è in grado di realizzare. PEr una possibile commercializzazione poi, almeno secondo noi, si dovrà attendere diverso tempo. L’azienda che da questo punto di vista sembra più avanti rispetto a tutto e tutti sembra essere Samsung che ha già annunciato come nel 2019 lancerà il suo modello della linea Galaxy F, o più semplicemente Galaxy Fold.

Insomma secondo voi questo dispositivo potrebbe facilmente essere il prossimo protagonista del CES 2019 di Las Vegas che sta per iniziare? Per noi, se verrà mostrato per la prima volta al pubblico, si.

Commentando dichiari di aver letto e di accettare tutte le regole sulla discussione degli articoli nei nostri blog.
SEGUICI E RESTA AGGIORNATO!
 
close-link