Google Assistant: entro fine gennaio sarà su 1 miliardo di prodotti

di Claudio Stoduto 0

Google Assistant è stata una delle grandi attrattive dell’ultimo anno appena conclusosi, il 2018, della società americana che ha mostrato i muscoli da questo punto di vista nei confronti della concorrenza, Apple in primis, e soprattutto verso i suoi utenti. Insieme ad Alexa infatti, l’assistente di Google si divide oggi la scena mondiale di questo settore vedendo sempre più prodotti aprirsi a questo mondo e diventare facilmente degli ospiti per il suo sistema di intelligenza artificiale.

L’obiettivo annunciato in queste ore è quello di espandere ulteriormente la diffusione di questo assistente vocale e renderlo un prodotto a livello globale. Google ha infatti voluto annunciare come entro la fine del mese di gennaio il suo obiettivo sarà quello di avere installato Google Assistant su ben 1 miliardo di dispositivi. Avete letto bene, un miliardo di dispositivi. Un numero che fa letteralmente paura e che fa strabuzzare gli occhi anche solamente a ripeterlo la terza o quarta volta consecutiva.

Se ci pensiamo, fino a pochi mesi fa era una situazione completamente diversa e soprattutto composta da un mercato completamente in divenire. La società americana infatti aveva davanti a sé si un mercato potenzialmente roseo vista la sua mole di dati ed informazioni, ma allo stesso tempo nulla era così certo e concreto anzi. Dopo il flop di Siri se vogliamo le aspettative erano forse crollate ai minimi storici vista la portata e l’importanza di Apple in questo settore. Ed invece Google in meno di due anni è riuscita a risollevare ciò che tutti quanti pensavamo fosse una semplice utopia per portare poi un prodotto finalmente valido, concreto e soprattutto utilizzabile in ogni genere di situazione. Ovviamente in Italia siamo ancora indietro, come spesso accade, rispetto al mercato degli Stati Uniti d’America dove invece abbiamo visto anche durante l’ultimo Google I/O 2018 come le potenzialità siano ben altre. Avete presente quella telefonata fatta dall’assistente di Google a quel famoso parrucchiere? Ecco qui in Italia è una scena che forse rivedremo fra 5/10 anni se tutto va bene.

Detto questo il numero annunciato da Google in queste ore del CES 2019, segue facilmente quello dello scorso anno. Infatti nel 2018 la società americana aveva previsto come le potenziali installazioni si attestassero sui 400 milioni di dispositivi che, al netto dei mercati in cui Google Assistant era presente ed attivo, era un dato più che ottimista. Invece il traguardo è stato ampiamente raggiunto e superato tanto da aprire le porte per un potenziale futuro ancora più roseo e con la possibilità di poter lavorare ed entrare in contatto con molti più brand di questo settore.

L’ascesa di Google sembra più che mai inarrestabile in questo ambito. Certo raggiungere il miliardo non sarà probabilmente difficile anche grazie alla grande presenza sul mercato degli smartphone Android che sono in continua diffusione ed espansione. Se le crescite continueranno a rimanere come tali, nel giro di poche settimane potremmo facilmente vedere come la crescita, ad oggi esponenziale, di questo assistente virtuale continuare a migliorare ed aumentare notevolmente. E la concorrenza? Amazon dal canto suo sista muovendo in maniera concreta ormai da qualche mese, mentre di Apple purtroppo ad oggi si sono perse tutte le tracce.

Commentando dichiari di aver letto e di accettare tutte le regole sulla discussione degli articoli nei nostri blog.
SEGUICI E RESTA AGGIORNATO!
 
close-link