Moto Z4 Play: sensore impronte digitali sotto display? Si e non solo!

di Nikolas Pitzolu 0

Già abbiamo parlato di Moto Z4 Play ma oggi ci sono delle news interessanti che non possiamo non riportarvi. Leggete con noi che cosa c’è di interessante all’orizzonte!

E’ da diverse settimane che vi parliamo di Moto Z4 Play, il dispositivo che probabilmente arriverà a breve prima sotto forma di presentazione e poi di uscita e relativa vendita presso negozi sia fisici che online. All’inizio di quest’anno poi, è arrivato un approfondimento dello smartphone relativo a dimensioni, design e particolarità che lo avrebbero contraddistinto in fase di uscita. Nell’approfondimento un video mostrava il dispositivo a 360 gradi ed erano visibili appunto queste sue “particolarità”: MotoMods, Notch e una fotocamera sporgente ma performante. Il tutto racchiuso in un corpo di alluminio che assumerà diversi colori.

A proposito di fotocamera, ci ricolleghiamo con la news di oggi perché alcuni rumors dal peso specifico elevato affermano che quella fotocamera singola al posteriore sarà dotata di un sensore da 48 MPX capace di acquisire dettagli notevoli in foto ma anche di rendere disponibile uno zoom molto spinto in fase di post produzione. Attenzione però che questo sensore non sarà il classico di Sony, bensì di un’azienda concorrente chiamata Q Technology. Sappiamo bene la qualità espressa dai sensori Sony ma mai giudicare qualcosa che non si conosce, ergo, aspettiamo di valutarne le potenzialità fotografiche in fase di recensione.

Al frontale invece, come le precedenti immagini hanno svelato, un display a tecnologia Amoled con la particolarità, se confermata, di avere un sensore delle impronte digitali sotto al display. Come notate, questo tipo di sensori pian piano si troveranno anche in terminali che non appartengono alla fascia dei top di gamma, rendendo ancora più significativa e interessante la fascia media.

Si perché, come lo scorso anno, Moto Z4 Play lungi dall’essere un flagship ma non rinuncerà ad alcune caratteristiche derivate dai top di gamma. Viste le tante specifiche trapelate, proviamo a compilare una scheda tecnica che potrebbe essere una delle più complete al momento:

  • Display da circa 6,3 pollici in risoluzione Full HD+, a tecnologia Super Amoled con un aspetto di forma 18,5:9;
  • SoC Snapdragon 675 octa core realizzato a 11 nm;
  • Tagli di memoria che partiranno da 64 GB e arriveranno ad una versione da 128 GB e tagli di memoria RAM disponibile pari a 4 GB, arrivando al taglio da 6 GB (Micro SD disponibile come di consueto);
  • Fotocamera singola sul retro, l’unica, da 48 MPX standard, con funzione di Zoom Loseless e  stabilizzata elettronicamente, con Flash a led appena dopo;
  • Fotocamera singola da 16 MPX all’anteriore posizionata sul notch presente in alto;
  • Connettività WiFi a/c dual band, Bluetooth 5.1, GPS, GLONASS, GALILEO, modem LTE 4G+ e ricarica rapida tramite USB Type C;
  • Sensore delle impronte digitali circolare sotto al display di tipo ottico;
  • Speaker Stereo sia in vivavoce che in riproduzione multimediale;
  • Dual Sim Dual Standby supportato;
  • Certificazione assente;
  • Batteria da 3600 mAh integrata con ricarica rapida (ma non estrema);
  • Jack audio da 3,5 mm non presente;
  • Sistema Operativo Android 9 Pie con personalizzazione quasi completamente Stock.
  • Colori: black, gold e silver.

Aspettiamocelo presto, anche perché con i tempi ci siamo e generalmente il secondo trimestre dall’anno potrebbe essere la finestra temporale scelta per la presentazione ufficiale. Infine, vi ricordiamo che la gamma Z vedrà anche l’avvento del Moto Z4 che riprenderà l’aria di design del modello Play ma includerà una scheda tecnica da assoluto top di gamma!

Fonte: 91mobiles

Commentando dichiari di aver letto e di accettare tutte le regole sulla discussione degli articoli nei nostri blog.
SEGUICI E RESTA AGGIORNATO!
 
close-link