Verizon conferma ancora una volta il nuovo Motorola Moto G7 Plus

di Claudio Stoduto 0

Li abbiamo già visti più e più volte nel corso di queste settimane, ma oggi più che mai abbiamo una ulteriore conferma su quelli che sono i nuovi Motorola Moto G7. La nuova famiglia di smartphone della società guidata da Lenovo non è ormai nuova al mondo tecnologico generalista e si mostrerà al pubblico europeo ufficialmente durante il prossimo Mobile World Congress 2019 di Barcellona.

Oggi è il giorno, alle 13 oggi infatti verranno ufficialmente annunciati i nuovi smartphone in Brasile durante il famoso evento che è stato da tempo programmato e che ad oggi praticamente ha poco da dire se non qualche conferma finale. Ad ogni modo Verizon, operatore americano di grande fama, ha deciso di spoilerare completamente anche gli ultimi segreti del dispositivo più blasonato di questa nuova gamma di prodotti. Più nel dettaglio parliamo del Moto G7 Plus che potrebbe essere realmente uno smartphone da prendere seriamente in considerazione sotto vari punti di vista secondo noi.

Non ci sono novità sostanziali su quella che sarà la scheda tecnica, anzi. Confermata quindi la presenza sullo Snapdragon 660 di Qualcomm, un processore che non farà gridare al miracolo e che sicuramente potrebbe anche mostrare il fianco. Non è più un prodotto recentissimo da questo punto di vista, ormai ha due anni sulle spalle praticamente, pur essendosi ancora oggi dimostrato ottimo sotto vari aspetti. Certo è che oggi la differenza la fa molto anche la parte software e magari Motorola è riuscita a trovare una quadra generale che non fosse in grado di eliminare quella che è la componente specifica di questi prodotti in termini di prestazioni effettive. 4 GB saranno a disposizione come memoria RAM che potranno poi facilmente aumentare grazie anche ai differenti modelli che verranno presentati. La batteria avrà una capacità da 3000 mAh che sulla carta ci potrebbe far storcere un po’ il naso vista tutta la concorrenza ma che in realtà potrebbe anche essere più che ottima nel suo uso generale, anche qui dipenderà moltissimo dal software. Confermato anche il display da ben 6,24 pollici di diagonale che avrà una risoluzione Full HD+ anche per limiti strutturali e di compatibilità del processore. Niente notch o meglio spazio alla goccia cioè alla tacca 2.0 che abbiamo visto nel corso di queste settimane a partire dalla seconda metà del 2018. Attenzione però perché emerge un aspetto molto interessante relativo alle reti, nello specifico dovrebbe esserci il supporto alla connettività LTE Cat. 6 che renderebbe questo Moto G7 Plus unico nella sua fascia di prezzo. Sappiamo come le aziende, in questa posizione specifica del mercato, non vogliano puntare troppo in alto per evitare di innalzare i costi, ma Motorola potrebbe aver trovato una bella quadra da questo punto di vista anche per differenziarsi dai concorrenti.

Ormai manca pochissimo alla presentazione ufficiale e non ci resta che attendere e scoprire insieme in anteprima queste novità da parte di Motorola. Il nostro vero appuntamento sarà poi al Mobile World Congress 2019 di Barcellona, come detto in apertura, anche se con questa mossa l’azienda ci ha tolto un po’ quel gusto di novità assoluta che invece questa gamma di prodotti avrebbe avuto.

Commentando dichiari di aver letto e di accettare tutte le regole sulla discussione degli articoli nei nostri blog.
SEGUICI E RESTA AGGIORNATO!
 
close-link