Xiaomi Mi Flex avrà un display che avvolge lo smartphone [foto]

di Nikolas Pitzolu 0

"]

L’azienda Cinese ha depositato un brevetto per uno smartphone completamente arrotolabile. Potrebbe chiamarsi Xiaomi Mi Flex ed essere un vero e proprio concept!

Quando parliamo di concept in casa Xiaomi, ci viene alla mente il Mi Mix di prima generazione. Uno smartphone tutto sommato “pronto” per essere usato nel quotidiano ma con alcuni aspetti che lo rendevano un vero e proprio concept affascinante da una parte e un esperimento un po’ azzardato dall’altra. Un concept affascinante nel senso che quel display privo di tre bordi era il fiore all’occhiello del panorama smartphone al momento, ma quel sistema di trasmissione dell’audio piezoceramico non convinceva al 100%, anzi!

Oggi sappiamo che Xiaomi ci vuole riprovare con Xiaomi Mi Flex. Si perché nel brevetto che vi mostriamo oggi c’è talmente tanto concept che un articolo per descriverlo non basta!

Parliamo infatti di un dispositivo con un display che avvolge completamente i bordi dello smartphone, tutti e 4! Per capirci, sarebbe un’ulteriore estensione degli attuali e famosi display Dual Edge di Samsung. Quest’ultimi infatti sono molto più immersivi ma hanno pur sempre una fine sui lati dello smartphone. Con il display di Xiaomi Mi Flex invece si avranno delle cornici azzerate in tutti gli angoli e parte del display attivo che si interromperà all’incontro con la backcover, sia essa in metallo, in vetro, ceramica, etc.

Resta da capire se e quale funzione avranno questi tipi di display, anche perché non sappiamo se nei bordi estremi ci sarà un touch funzionante o meno. Queste parti estreme del pannello potrebbero avere anche delle funzioni diverse come il posizionamento dei tasti volume o del tasto accensione e spegnimento, chiaramente a tecnologia aptica come HTC U12+! Ma mi viene in mente anche la possibilità di leggere le notifiche avendo applicata una custodia che ripara completamente lo smartphone, i lati sarebbero consultabili.

Xiaomi Mi Flex Display Avvolge

Il brevetto è stato pescato presso il WIPO (World Intellectual Property Office) ed è molto corposo per quanto concerne le immagini, insomma, i disegni che la società ha prima messo su carta e poi, si spera, sarà capace di realizzare.

Essendoci comunque una struttura fisica nella parte posteriore, non possiamo pensare che questo smartphone possa piegarsi come con un dispositivo con display flessibile. Anche per questo motivo si potrà alloggiare un sensore delle impronte digitali sotto al display, un altoparlante che sfrutta il display per emettere suoni, una fotocamera frontale all’interno di un foro o all’interno della scocca in modo tale possa scorrere verso l’esterno qualora ne avessimo bisogno e, infine ma non importante, una ricarica completamente Wireless accompagnata dal buon “vecchio” cavo USB Type-C.

Al posteriore infatti, si torna decisamente sulla Terra con un profilo più lineare e umano, con installata una configurazione Dual Cam. Chiaramente sono dei render, i dettagli posteriori possono anche cambiare e questo al momento è l’ultimo dei pensieri.

Sicuramente se Xiaomi Mi Flex sarà realtà, ci sarà da attendere parecchio. Sarà anche divertente capire l’utilità di un display completamente privo di bordi e capace di essere un oggetto utilizzabile da ogni tipo di posizione in quanto il design al frontale è confondibile se preso in mano sottosopra o viceversa.

Fonte: GSMArena

"]
Commentando dichiari di aver letto e di accettare tutte le regole sulla discussione degli articoli nei nostri blog.
SEGUICI E RESTA AGGIORNATO!
 
close-link