Galaxy M30: design e scheda tecnica finalmente svelati!

di Nikolas Pitzolu 0

Avevamo preso in seria considerazione Galaxy M10 e Galaxy M30, anche perché la loro ufficialità è stata annunciata. E Galaxy M30? Eccolo finalmente svelato!

Con la nuova famiglia di smartphone Galaxy M, Samsung cerca di mettere in un angolo la lineup Galaxy J e proporre delle novità in linea con la concorrenza ma, sopratutto, in linea con la piccola “rivoluzione” che ha deciso di intraprendere in questo 2019 dopo dei risultati lo scorso anno non proprio idilliaci.

Proprio alla fine di gennaio Samsung ha deciso di ufficializzare Galaxy M10 e Galaxy M20 ma di M30 nessuna traccia, eppure esiste e sopratutto Samsung non lo sto nascondendo mica! Ed infatti eccolo completo dei suoi disegni e della sua scheda tecnica, pronto ad essere presentato tra pochissimo.

Galaxy M10 e M20 UFFICIALI: Samsung riparte dal Notch a forma di M

Partendo dalle immagini, al frontale è presente un ampio display a tecnologia Super Amoled Infinity-V, con il Notch a forma di M! In questo Notch è presente una fotocamera frontale, sovrastata da uno speaker “nascosto nella cornice” che serve per ascoltare le conversazioni in fase di chiamata.

Al posteriore ci sarà una tripla fotocamera con sensori a teleobiettivo e grandangolo, da 5 MPX fino ad arrivare a 13 MPX. Si prosegue poi con un flash a Led e un sensore di impronte digitale ovalizzato. Particolare il colore che da più scuro sulla parte bassa si sfuma e diventa più chiaro nella parte alta, identico trattamento cromatico per i due fratelli minori.

Ora, come vi dicevamo, ecco la scheda tecnica di Galaxy M30:

  • Display da 6,38 pollici in risoluzione Full HD+, a tecnologia Super Amoled Infinity-V con un aspetto di forma 19,5:9;
  • SoC Exynos 7904 octa core leggermente più veloce di Galaxy M20;
  • Due tagli di memoria interna, il primo da 64 GB e il secondo da 128 GB, con tagli di memoria RAM rispettivamente da 4 GB e 6 GB, Micro SD disponibile con archiviazione fino a 512 GB;
  • Fotocamera tripla verticale sul retro (la prima da 13 MPX teleobiettivo, la seconda da 5 MPX con grandangolo e la terza da 5 MPX per acquisire informazione sulla profondità della scena) e un Flash a led appena sotto;
  • Fotocamera singola da 16 MPX all’anteriore in alto e centrata nel notch;
  • Connettività WiFi a/c dual band, Bluetooth 5, GPS, GLONASS, GALILEO, modem LTE 4G+ e ricarica rapida tramite USB Type C;
  • Dimensioni di 159 X 75,1 X 8,4 mm con un peso di 175 grammi;
  • Sensore delle impronte digitali di forma ovale al posteriore;
  • Face Unlock disponibile come metodo alternativo di sblocco biometrico;
  • Speaker Mono a griglia posto sul profilo inferiore;
  • Dual Sim Dual Standby supportato;
  • Certificazione Widevine L1 (Netflix e servizi Pay in alta definizione);
  • Batteria da 5000 mAh integrata con ricarica rapida;
  • Jack audio da 3,5 mm NON presente;
  • Sistema Operativo Android 8.1 Oreo con personalizzazione Samsung Experience 9.5.

Per i prezzi c’è ancora da attendere ma prendendo in considerazione quelli relativi a Galaxy M20 (il più vicino per scheda tecnica), possiamo ipotizzare un prezzo vicino ai 200 euro nella versione da 64 GB di memoria interna e 4 GB di RAM. Aspettiamo i dettagli ufficiali da parte di Samsung e speriamo che tutti e tre gli smartphone varcheranno i confini Europei, per ora infatti sono previsti solo per il florido mercato Indiano e il prezzo in euro è il risultato di una semplice conversione.

A proposito, se volete confrontare le schede tecniche ecco rispettivamente quella di Galaxy M10 e Galaxy M20:

  • Display da 6,2 pollici in risoluzione HD+, a tecnologia LCD con un aspetto di forma 19,5:9;
  • SoC Exynos 7870 octa core;
  • Due tagli di memoria interna, il primo da 16 GB e il secondo da 32 GB, con tagli di memoria RAM rispettivamente da 2 GB e 3 GB, Micro SD disponibile con archiviazione fino a 512 GB;
  • Fotocamera doppia sul retro (la prima da 13 MPX standard, la seconda da 5 MPX con grandangolo), profondità di campo stabilita tramite algoritmo software e un Flash a led appena sotto;
  • Fotocamera singola da 8 MPX all’anteriore in alto e centrata nel notch;
  • Connettività WiFi a/c dual band, Bluetooth 4.2, GPS, GLONASS, GALILEO, modem LTE 4G+ e ricarica rapida tramite USB Type C;
  • Dimensioni di 155,6 X 75,6 X 7,7 mm con un peso di 160 grammi;
  • Sensore delle impronte digitali di forma ovale al posteriore;
  • Face Unlock disponibile come metodo alternativo di sblocco;
  • Speaker Mono a griglia posto sul profilo inferiore;
  • Dual Sim Dual Standby supportato;
  • Certificazione Widevine L1 (Netflix e servizi Pay in alta definizione);
  • Batteria da 3400 mAh integrata con ricarica rapida;
  • Jack audio da 3,5 mm NON presente;
  • Sistema Operativo Android 8.1 Oreo con personalizzazione Samsung Experience 9.5.

E infine quella relativa a Galaxy M20:

  • Display da 6,3 pollici in risoluzione Full HD+, a tecnologia LCD con un aspetto di forma 19,5:9;
  • SoC Exynos 7904 octa core;
  • Due tagli di memoria interna, il primo da 32 GB e il secondo da 64 GB, con tagli di memoria RAM rispettivamente da 3 GB e 4 GB, Micro SD disponibile con archiviazione fino a 512 GB;
  • Fotocamera doppia sul retro (la prima da 13 MPX standard, la seconda da 5 MPX con grandangolo), profondità di campo stabilita tramite algoritmo software e un Flash a led appena sotto;
  • Fotocamera singola da 8 MPX all’anteriore in alto e centrata nel notch;
  • Connettività WiFi a/c dual band, Bluetooth 4.2, GPS, GLONASS, GALILEO, modem LTE 4G+ e ricarica rapida tramite USB Type C;
  • Dimensioni di 156,4 X 74,5 X 8,8 mm con un peso di 183 grammi;
  • Sensore delle impronte digitali di forma ovale al posteriore;
  • Face Unlock disponibile come metodo alternativo di sblocco;
  • Speaker Mono a griglia posto sul profilo inferiore;
  • Dual Sim Dual Standby supportato;
  • Certificazione Widevine L1 (Netflix e servizi Pay in alta definizione);
  • Batteria da 5000 mAh integrata con ricarica rapida;
  • Jack audio da 3,5 mm NON presente;
  • Sistema Operativo Android 8.1 Oreo con personalizzazione Samsung Experience 9.5.

Non appena avremo l’ufficialità, potremo posizionarlo anche dal punto di vista economico.

Fonte: GSMArena

Commentando dichiari di aver letto e di accettare tutte le regole sulla discussione degli articoli nei nostri blog.
SEGUICI E RESTA AGGIORNATO!
 
close-link