BlackBerry: la colorazione rossa ha conquistato tutti ed è in arrivo sul KEY2

di Claudio Stoduto 0

Torniamo a parlare di BlackBerry ma non per via di un nuovo smartphone in arrivo nel corso delle prossime settimane purtroppo. La società guidata da TCL infatti ha deciso, almeno per ora, di tenere un profilo basso e di non dare troppe informazioni alla stampa in merito a quelle che potranno essere le sue scelte e/o presentazioni future per il mercato.

Dovrebbe quindi passare anche il Mobile World Congress, di solito terreno di lancio per BlackBerry, per poi capire realmente se ci sarà un ipotetico terzo modello della bellissima serie KEY e magari una sorta di espansione verso altri settori o modelli da offrire agli utenti appassionati al brand.

In queste ore però parliamo di una novità che riguarderebbe uno dei modelli già oggi in commercio ed anzi quello che ancora per ora è il prodotto di punta della società: BlackBerry KEY2. Infatti, secondo quanto è emerso in questi giorni, pare che sia in arrivo una bella novità che potrebbe rendere ancora appetibile questo dispositivo anche ad un anno di distanza dalla sua commercializzazione.

Se vi ricordate, al lancio del BlackBerry KEY2 LE eravamo tutti rimasti un po’ colpiti in senso positivo dalla bellezza della colorazione rossa scelta sul dispositivo. I suoi inserti infatti, che in realtà erano relativi solamente alla scocca ed al frame laterale, davano quel tocco aggressivo allo smartphone che alla fine è piaciuto ed ha convinto anche sotto questo punto di vista. Da qui probabilmente l’idea, magari anche su consiglio di qualche utente, di portare la medesima colorazione anche sul KEY2 di punta. Non ci sarà da aspettarci niente di realmente diverso ed innovativo, anzi il risultato estetico finale dovrebbe essere il medesimo di quello che abbiamo già visto sul prodotto leggermente più piccolo ed economico qualche mese fa. Nessun cambiamento per quanto riguarda quindi la scheda tecnica con lo smartphone che manterrà il suo display da 4,5 pollici di diagonale con una risoluzione da 1080 x 1620 pixel ed un aspetto di forma in 3:2. Il processore sarà ancora una volta l’ottimo Snapdragon 660 di Qualcomm equipaggiato con 6 GB di RAM e 128 GB di storage. Queste due saranno quindi le uniche due differenze rispetto ai modelli base che abbiamo visto in commercio sino ad oggi. Non cambiano nemmeno le fotocamere posteriori che rimaranno sempre due moduli da 12 megapixel ciascuno in grado di scattare delle fotografie buone ma non di certo di livello. Discorso anche qui analogo per tutto il resto della componente radio con la presenza del Bluetooth 5.0 per arrivare poi fino al modulo NFC.

Inizialmente si dice che questo smartphone possa essere disponibile solamente per il mercato europeo garantendogli quindi una sorta di esclusiva per varie settimane. Successivamente poi la commercializzazione dovrebbe poi essere estesa a livello globale integrando quindi il mercato asiatico e quello americano dove, magari, BlackBerry potrebbe ancora essere appetibile per qualche utente appassionato. Purtroppo non si è parlato di prezzo in queste indiscrezioni e quindi ci sbilanciamo noi nel dirvi quale potrebbe essere. Il modello da 6 GB di RAM e 64 GB di spazio interno costa ufficialmente in Italia 649,90 euro e non è sceso di un centesimo praticamente dal giorno del suo lancio. Questa nuova variante rossa potrebbe prendere il posto di quella attuale offrendo di più alla stessa cifra o, purtroppo, alzare ancora una volta l’asticella del prezzo verso l’alto.

E voi cosa ne pensate?

Commentando dichiari di aver letto e di accettare tutte le regole sulla discussione degli articoli nei nostri blog.
SEGUICI E RESTA AGGIORNATO!
 
close-link