Meizu Note 9: arrivano le prime immagini

di Claudio Stoduto 0

Meizu è ancora viva, c’è e sta preparando il suo ritorno sul mercato mobile in grandissimo stile con un prodotto che sulla carta sembra essere molto interessante nonché iconico per l’azienda cinese. Ovviamente stiamo parlando del nuovo Meizu Note 9, il nuovo smartphone della linea che forse ha reso più celebre in assoluto nel mondo la stessa Meizu e su cui vengono riposte le grandi attenzioni per il futuro.

In realtà stiamo parlando di una società che è fuori dai radar, quelli veri intendiamo, da ormai diverso tempo. Non che non stia lavorando bene, ma per tornare ai momenti migliori di Meizu dovremmo forse pensare a diversi anni fa e non certo a qualche modello di recente produzione. Detto questo però ci sono molte aspettative positive sul nuovo modello prima citato e forse con esso potrebbe partire anche una sorta di risalita nelle classifiche generali del settore che non tutti ci aspettavamo.

Emergono oggi quelle che sono le prime fotografie ufficiali dello smartphone che, stranamente, ancora non si era mostrato in questo lungo periodo. Ovviamente, come spesso succede, il merito è dato dalla certificazione TENAA che ci mostra più da vicino le linee finali del prodotto oltre che una serie di dettagli relativi alla scheda tecnica e quindi delle componentistiche hardware. Partendo dalla componente estetica notiamo come ci sia stato un cambio completo e radicale rispetto a tutto il passato. Meizu potrebbe quindi aver scelto una strada tutta nuova e completamente diversa e differente rispetto a quanto visto sino ad oggi. Non è certamente un prodotto innovativo da questo punto di vista, ma è un cambiamento tanto per iniziare. Visto così ricorda molto da vicino gli ultimi prodotti visti sul mercato a partire dagli iPhone X di Apple per arrivare poi agli ultimi Xiaomi. Le linee morbide laterali suggeriscono poi dei bordi curvi nella back cover che dovrebbero garantire una migliore presa in mano del dispositivo. Anteriormente invece notiamo come ci sia un grande blocco nero sintomo di un display sicuramente di nuova generazione che però, secondo noi, non dovrebbe essere dotato del notch. Infatti Meizu potrebbe avere deciso di rilasciare o un prodotto di vecchia concezione o con una tacca piccola e simile a quella dell’ultimo Redmi Note 7 di Xiaomi. Diciamo tutto questo anche perché il sensore per lo sblocco tramite il riconoscimento dell’impronta digitale è posto sul retro. Per quanto riguarda invece la scheda tecnica, le specifiche che sono emerse parlano proprio di un display frontale da ben 6.2 pollici di diagonale con una risoluzione Full HD+ pari a 1080 x 2244 pixel. A spingere lo smartphone ci dovrebbe poi essere il processore Snapdragon 675 di Qualcomm insieme a 6 GB di memoria RAM e 64 GB di spazio interno. Sulla carta quindi potremmo avere un prodotto estremamente performante in quasi tutte le situazioni. Discorso analogo a quello del Vivo V15 Pro per quanto riguarda la fotocamera o meglio le due fotocamere: i due moduli saranno da 48 megapixel per il principale e 5 megapixel per il secondario. Anteriormente invece avremo un sensore da ben 20 megapixel ed infine la batteria dovrebbe avere una capacità di ben 3900 mAh il che dovrebbe garantire una resa decisamente interessante.

Ora bisognerà capire soltanto il prezzo di vendita che si dice possa essere in Cina di circa 999 Yuan. Potrebbe quindi essere un candidato best buy già per questo 2019 e speriamo che Meizu riesca a dare qualche notizia in più già nel corso di questi giorni. Si dice che possa annunciare la data dell’evento di lancio già durante questa settimana.

Commentando dichiari di aver letto e di accettare tutte le regole sulla discussione degli articoli nei nostri blog.
SEGUICI E RESTA AGGIORNATO!
 
close-link