Galaxy A50: FCC lo certifica, tre fotocamere e display Infinity-V?

di Nikolas Pitzolu 0

Galaxy A50, la nuova nomenclatura 2019 prende forma e la FCC certifica il nuovo medio di gamma che andrà a sostituire le attuali proposte 2018.

Galaxy A50, assieme a Galaxy A30 e Galaxy A70, sarà il nuovo medio di gamma che arriverà a breve sul mercato della società Sud Coreana. Questo nuovo smartphone appartiene alla fascia media di Samsung, anche se ormai definire questa fascia come media è davvero relativo. Ormai gli smartphone collocati nella fascia media funzionano benissimo e per certi versi, come il consumo energetico, sono nettamente avvantaggiati rispetto alla fascia altissima. Qualità, esperienza utente ottima e prezzo decisamente inferiore agli attuali top di gamma.

In questa fascia c’è sicuramente da inserire il Galaxy A50 che arriverà a breve ma la FCC ce lo certifica e ci “spoilera” cosa dovremo aspettarci dalla nuova proposta di Samsung Mobile.

Ebbene, i documenti allegati ci svelano che potrà vantare un display con presente il tanto amato e odiato Notch ma la tecnologia sarà Super Amoled Infinity-V. La FCC certifica anche la connettività Wireless di cui sarà dotato, compare infatti il Bluetooth 5.0: questo dettaglio significa che il SoC che sarà installato sarà uno degli ultimi – Exynos 9610 – e non una rivisitazione del precedente montato sulla ex famiglia 2018 di dispositivi Galaxy A.

Ma visto che ora abbiamo anche diverse conferme dell’FCC, possiamo riportare una scheda tecnica abbastanza completa e indicativa di ciò che potrà vantare:

  • Display Infinity-V da 6,22 pollici in risoluzione Full HD+, a tecnologia Super Amoled con un aspetto di forma 18,5:9;
  • SoC Exynos 9610 con due cluster formati da 4 cores ciascuno, octa core;
  • Previsti due tagli di memoria, il primo da 64 GB e il secondo da 128 GB con tagli di memoria RAM rispettivamente da 4 GB e 6 GB (Micro SD disponibile come sempre);
  • Fotocamera tripla sul retro (la prima da 12 MPX teleobiettivo, la seconda da 8 MPX grandangolo e la terza da 5 MPX per la profondità di campo) con funzione di Zoom ibrido e stabilizzate otticamente, con Flash a led;
  • Fotocamera singola da 24 MPX all’anteriore in alto nel Notch, senza alcun Flash;
  • Connettività WiFi a/c dual band, Bluetooth 5, GPS, GLONASS, GALILEO, modem LTE 4G+ e ricarica rapida tramite USB Type C;
  • Sensore delle impronte digitali circolare all’interno del display;
  • Face Unlock supportato, a tecnologia bidimensionale;
  • Speaker Mono nel profilo basso inferiore;
  • Dual Sim Dual Standby supportato;
  • Dimensioni di 158,5 mm X 75,5 mm X 8,9 mm con un peso di 168 grammi;
  • Batteria da 4000 mAh integrata con ricarica rapida per entrambe le piattaforme SoC;
  • Jack audio da 3,5 mm presente;
  • Sistema Operativo Android 9 Pie con personalizzazione Samsung One UI.

Insomma, un terminale davvero valido e a pensare che non apparterrà ne alla fascia Galaxy S ne alla fascia Galaxy Note fa intuire che non costerà uno sproposito. Il suo codice modello sarà SM-A505F e la versione Dual SIM sarà differente per il codice SM-A505DS: chiaramente quali varianti e in quali paesi lo deciderà l’azienda.

Lo vedremo presto in commercio ma prima assisteremo sicuramente al lancio di Galaxy A10, Galaxy A20 e Galaxy A30. Questi smartphone, assieme ai già annunciati Galaxy M10 e Galaxy M20, arriveranno presto in India.

Fonte: sammobile

Commentando dichiari di aver letto e di accettare tutte le regole sulla discussione degli articoli nei nostri blog.
SEGUICI E RESTA AGGIORNATO!
 
close-link