Xiaomi Mi 9 Explorer Edition: ecco il Mi 9 Super Premium!

di Nikolas Pitzolu 0

Così come successo lo scorso anno torna a farsi vedere il Mi 9 Explorer Edition, versione un po’ più “futuristica” della variante standard da cui prende il nome.

Xiaomi Mi 9 si sta affacciando pesantemente alla macchina dei rumors, dopo dei mesi in cui i riflettori a riguardo erano completamente spenti. Il punto è che sembrava davvero strano non si riuscisse ad incrociare un dettaglio, una particolarità, una foto di sfuggita del dispositivo. Ebbene, proprio nelle ultime ore abbiamo visto delle immagini che lo ritraggono e si nota come Xiaomi abbia deciso di cambiare decisamente passo, per lo meno per quanto riguarda la componente design. Ma andiamo per gradi…

La componente slider sarà sempre appannaggio della linea Mi Mix e Xiaomi ha deciso di utilizzare il notch stile Essential Phone lasciando decadere la tacca di grandi dimensioni portata in auge da iPhone X e ripresa dalla scorsa generazione di Mi 8.

Ovvio, con un design così addio al riconoscimento 3D, con l’azienda che punterà maggiormente alla sicurezza biometrica utilizzando un sensore delle impronte digitali sotto al display. E parlando ancora di design non possiamo non menzionare la parte posteriore, dall’anno scorso fiore all’occhiello e tratto distintivo della linea Explorer Edition. Nel render si vede un minimo la sezione trasparente che riprodurrà l’hardware all’interno e darà modo di vedere che tipo di chip alimenteranno il prodotto.

Ma se Xiaomi Mi 9 avrà presumibilmente caratteristiche Premium, cosa lo distinguerà da Mi 9 Explorer Edition che dovrà avere dei tratti distintivi da Super Premium?

Tre fotocamere per Mi 9, quattro fotocamere per Mi 9 Explorer Edition. Le prime tre fotocamere ovviamente saranno identiche per entrambi, ovvero:

  • 48 MPX per il sensore primario con teleobiettivo;
  • 12 MPX per il sensore che restituisce una visione della scena in ottica grandangolare;
  • ToF Sensor per la misurazione precisa di un oggetto rispetto alla posizione dello smartphone, è riduttivo chiamarlo sensore di profondità.

E il quarto sensore? Nulla, non sappiamo a che servirà ma sappiamo dall’immagine che ci sarà. Ormai i produttori stanno cercando di aumentare le prestazioni delle fotocamere degli smartphone aggiungendo tutta una serie di sensori che cercando di fare il lavoro di un singolo obbiettivo di una fotocamera “professionale”.

Infine, riportiamo la scheda tecnica che avrà il Mi 9, che sicuramente ricalcherà quella di base del Mi 9 Explorer Edition:

  • Display da circa 6,4 pollici in risoluzione Full HD+, a tecnologia Amoled con un aspetto di forma 18,5:9;
  • SoC Snapdragon 8150 (Snapdragon 855) octa core con GPU Adreno 640;
  • Tagli di memoria che partiranno da 128 GB e avranno anche con una versione da 256 GB con tagli di memoria RAM disponibile pari a 6 GB, arrivando per la versione da 128 GB a 8 GB, espansione con Micro SD non disponibile;
  • Fotocamera tripla sul retro (la prima da 48 MPX teleobiettivo, la seconda da 12 MPX grandangolo e la terza a tecnologia ToF per la profondità di campo con funzione di Zoom Loseless 5X per la fotocamera primaria stabilizzata otticamente, con Flash a led appena sotto;
  • Fotocamera singola da 24 MPX all’anteriore in posizione centrale in alto con autofocus, senza alcun Flash;
  • Connettività WiFi a/c dual band, Bluetooth 5.1, GPS, GLONASS, GALILEO, modem LTE 4G+ e ricarica rapida tramite USB Type C;
  • Sensore delle impronte digitali circolare sotto al display di tipo ottico;
  • Speaker Stereo sia in vivavoce che in riproduzione multimediale;
  • Dual Sim Dual Active supportato;
  • Certificazione IP67;
  • Batteria da 3500 mAh integrata con ricarica rapida by Qualcomm;
  • Jack audio da 3,5 mm NON presente;
  • Sistema Operativo Android 9 Pie con personalizzazione MIUI 10 (sarà aggiornato ovviamente alla MIUI 11).

Per la presentazione non c’è ancora alcuna notizia ma sappiamo che il Mi 9 standard verrà reso ufficiale il 20 febbraio in un evento Cinese dedicato, per poi volare 4 giorni dopo alla presentazione Europea in vista della cornice del Mobile World Congress 2019.

Fonte: Gizmochina

Commentando dichiari di aver letto e di accettare tutte le regole sulla discussione degli articoli nei nostri blog.