WhatsApp: in arrivo la possibilità di cercare delle immagini

di Claudio Stoduto 0

Il canale beta di sviluppo di WhatsApp propone sempre delle novità molto interessanti che fanno sorridere gli utenti di mese in mese non appena vengono rilasciate. Sono spesso tentativi, ma vengono fuori anche delle novità interessanti che poi entrano in pianta stabile nell’utilizzo dell’applicazione di tutti i giorni.

In queste ultime ore è emerso un dettaglio relativo ad una possibile nuova funzionalità del social network dedicato alla comunicazione fra persone e che punta verso una direzione ben precisa e chiara legata al mondo delle immagini ed alla potenziale ricerca di esse. Ma non parliamo di un’interrogazione fatta in locale al proprio dispositivo e che quindi restituisce solamente ciò che noi abbiamo o salvato o allegato al nostro rullino fotografico. In realtà si guarda molto più da vicino verso quello che dovrebbe essere una sorta di motore di ricerca integrato e che punta in direzione del Web nel suo intero.

Pare infatti che grazie a questo nuovo strumento introdotto sia possibile andare ad effettuare una ricerca di un’immagine con dei parametri molto simili a quelli posseduti da quella ricevuta internamente ad una chat. In sostanza verrebbero sfruttate le API messe a disposizione da Google (con tanto di intelligenza artificiale che fa tanto figo da dire al momento) per poter capire e valutare se si tratta di una foto fake oppure se realmente si tratta di uno scatto originale. Ammettiamo che si tratta di una funzionalità da utilizzare in casi particolari e non di certo quando vostra nonna vi manda la foto di un piatto di lasagne, ma il concetto in sé per sé potrebbe non essere poi così tanto male. Anzi si potrebbe pensare ad una sorta di base che potrebbe poi essere espansa facilmente verso altri settori e/o lidi integrati sempre in WhatsApp come ad esempio un check di uno scontrino o magari di un seriale di un prodotto. Infatti oggigiorno si tratta dello strumento di comunicazione più diffuso al mondo e poter iniziare a pensare di farci anche qualche cosa in più potrebbe non essere poi così tanto utopico anzi forse tutto il contrario.

Devono quindi placare gli entusiasmi tutti i quali erano rimasti contenti da quanto ci si poteva aspettare. Infatti in molti avevano subito pensato ad un possibile avvicendamento simile a quanto già visto su altri prodotti concorrenti come ad esempio Telegram. Da tempo infatti sono presenti ad esempio delle funzioni aggiuntive che permettono sul servizio di chat russo di poter integrare e cercare anche delle foto in maniera un po’ più completa. Al momento WhatsApp non è ancora pronta da questo punto di vista, almeno pensiamo, per cui si è cercato di provare una soluzione alternativa ed a metà strada.

Ora non sappiamo se e quando verra ufficialmente rilasciata questa novità. Certamente siamo davanti ad una ipotetica novità molto interessante per alcuni aspetti ma che non sarà di certo disponibile dall’oggi al domani. Vedremo poi se sarà anche integrata in iOS ma sfruttando le API di Google potrebbe essere tutt’altro che un buon auspicio purtroppo per gli utenti Apple.

Commentando dichiari di aver letto e di accettare tutte le regole sulla discussione degli articoli nei nostri blog.
SEGUICI E RESTA AGGIORNATO!
 
close-link