Vivo X27 Pro appare su TENAA con le specifiche complete

di Claudio Stoduto 0

Torniamo a parlare di Vivo e di uno suo nuovo possibile smartphone che abbiamo visto comparire più di una volta nel corso di queste ultime settimane. Come ormai ultimamente, si tratta di un prodotto che secondo noi potrebbe essere molto interessante sotto vari punti di vista ma che purtroppo potrebbe non arrivare ancora una volta in Italia ed in Europa.

Stiamo parlando del nuovo Vivo X27 Pro, un dispositivo dalle specifiche tecniche interessanti e che potrebbe anche creare qualche grattacapo ai leader della fascia media di mercato. Quali? Redmi Note 7 by Xiaomi ad esempio che con i suoi 199 euro è entrato già di diritto nella categoria dei best buy assoluti.

Detto questo grazie alla TENAA, un ente che si occupa della certificazione dei prodotti prima della loro messa in commercio, abbiamo avuto la possibilità di comprendere più da vicino quelle che saranno le specifiche tecniche di questo nuovo smartphone. Non è trapelato esattamente tutto al 100%, come spesso accade, ma buona parte della scheda tecnica è ora in nostro possesso così da poterla analizzare anche con voi utenti.

Partiamo dalla scelta del processore che alla fine è ricaduta sull’ottimo Snapdragon 710 di Qualcomm. Abbiamo più volete elogiato questa CPU nel corso dei mesi passati e già solo per questo aspetto potremmo dire di essere davanti ad un prodotto che non ha niente a che fare con la concorrenza. Infatti sono pochissimi, quasi nessuno, i prodotti che montano questo Snapdragon 710. Insieme ad esso poi avremo ben 8 GB di memoria RAM che garantirà una bella spinta al dispositivo anche sotto stress oltre che una bella resa con tante applicazioni aperte in background. Non mancherà la memoria a disposizione con 128 o 256 GB di spazio a disposizione dell’utente con ovviamente anche il supporto ad una memoria esterna che renderà quindi quella di base espandibile. Parlando invece del display avremo davanti agli occhi un bel “mostro” da ben 6.7 pollici di diagonale con una risoluzione Full HD+ pari a 2340 pixel x 1080. La tecnologia scelta per il pannello è quella AMOLED per cui avremo a disposizione dei colori molto brillanti e più saturi rispetto alla media generale oltre a dei neri estremamente profondi. Ci sarà il notch? Ovviamente no e questo grazie alla più grande peculiarità di questo smartphone ovvero il notch a scomparsa. Vivo avrebbe quindi a disposizione uno smartphone che sulla carta dovrebbe finalmente offrire delle cornici omogenee nel suo complesso privando l’utente anche soltanto del piccolo notch a goccia a cui ci siamo ormai abituati. Il tutto sarà nascosto in un meccanismo a scomparsa che non integrerà solamente la camera anteriore ma anche un bel flash led e qualche altro sensore del caso. Si tratta di una soluzione nuova, diversa e che solamente (secondo noi) Vivo poteva a modo suo andare a sperimentare in questa categoria di prodotto.

Il prezzo, sebbene abbiamo parlato di fascia media sino ad ora, potrebbe essere tutto tranne che estremamente concorrenziale. Siamo infatti davanti ad un possibile smartphone da circa 600 dollari di listino il che lo renderebbe molto più vicino a quello che è un vero top di gamma in tal senso. Non abbiamo notizie per una possibile commercializzazione in Europa e quindi in Italia, ma sappiamo invece che la sua presentazione avverrà il prossimo 12 aprile con la conseguente messa in vendita nei mercati selezionati.

Vi interessa?

Commentando dichiari di aver letto e di accettare tutte le regole sulla discussione degli articoli nei nostri blog.