OnePlus 7: arriva il teaser ufficiale

di Claudio Stoduto 0

Torniamo a parlare di OnePlus e questa volta del suo nuovo smartphone in arrivo nel corso delle prossime settimane per vie ufficiali. Non è uno scherzo, state tranquilli, si tratta di una notizia che arriva direttamente dai più alti vertici della società cinese.

In queste ore è stato infatti diffuso il teaser ufficiale del prossimo smartphone di OnePlus, il OnePlus 7, niente popo di meno che tramite l’account Twitter di Pete Lau, fondatore della stessa società.

Il video in sé per sé parla sostanzialmente da solo. Notiamo come vengano ripresi da un lato alcuni concetti che sono stati da sempre al centro dei pensieri della stessa azienda, come la velocità e l’efficienza prestazionale, ma allo stesso tempo si potrebbe anche andare a vedere quel qualche cosa di nuovo in quella mezza parte di scocca posta sul lato. Non a caso vengono poi sfruttate le parole Fast e smooth tra cui quest’ultima scritta con tre puntini che lasciano spazio a moltissima interpretazione. Che siano essi le tre fotocamere posteriori? Potrebbe facilmente trattarsi di questo dettaglio oltre che di un eventuale richiamo software a cui ancora non siamo stati abituati. Alcune voci parlavano di un assistente personale del tutto innovativo e sviluppato in casa da OnePlus, ma con la possibilità di usare Google Assistant sinceramente non la vediamo come una delle opzioni possibili.

Una conclusione finale la facciamo su quello che dovrebbe essere una delle grandi novità che sono trapelate in queste ore anche a seguito di quello che è questo filmato condiviso. Il display del nuovo OnePlus 7 parrebbe essere destinato ad avere una frequenza di aggiornamento superiore alla media e quindi diversa da molti dei prodotti top di gamma oggi in commercio. Pare infatti che il progetto possa aver virato su un pannello da 90 Hz che possa quindi garantire una resa superiore ma non ancora ai livelli ad esempio degli iPad Pro di Apple con i loro 180 Hz o del Razer Phone dell’omonima azienda. L’unico dubbio rimane sulla disponibilità di questa funzione anche sul modello non Pro che, in tal modo, rischierebbe di avere non poche differenze dal modello più prestante.

Insomma ci aspettiamo grandi novità e, come già detto, il tutto si dovrebbe finalmente mostrare il prossimo 14 maggio. Non ci resta che attendere una conferma da parte di OnePlus o magari anche una smentita.

Commentando dichiari di aver letto e di accettare tutte le regole sulla discussione degli articoli nei nostri blog.
SEGUICI E RESTA AGGIORNATO!
 
close-link