Shazam ora riconosce i brani riprodotti in cuffia

di Francesco Siciliani 0

Shazam

Shazam è ora in grado di identificare e riconoscere i brani in riproduzione sullo smartphone stesso, anche su cuffie e auricolari.

Interessantissimo update per Shazam che, solo su Android, ora integra questa nuova funzionalità. È ora possibile quindi riconoscere i brani in riproduzione sullo smartphone via cuffia. Ma come?

Shazam ha sempre saputo riconoscere i brani ascoltati tramite il microfono dello smartphone ma ha anche avuto il limite di non poter riconoscere i brani in riproduzione sullo smartphone stesso e quelli trasmessi su cuffie e auricolari.

Stando a quanto riportato da The Verge, quando si abilita la funzionalità Pop-up Shazam, è possibile monitorare in tempo reale tutte le tracce riprodotte anche da altre app sullo stesso device, come YouTube oppure browser.

La funzionalità, come dicevamo poco fa, è disponibile solo su Android e al momento non è pronta per i dispositivi iOS. Si tratta di una mancanza molto strana considerando l’acquisizione da parte di Apple, ma capiremo più avanti se si tratta di uno sviluppo più lento oppure se è impossibile farlo per una questione di restrizioni del sistema operativo.

Commentando dichiari di aver letto e di accettare tutte le regole sulla discussione degli articoli nei nostri blog.
SEGUICI E RESTA AGGIORNATO!
 
close-link