Xiaomi Meitu: nuovo brand e nuovi smartphone pronti al lancio | SPECS

di Nikolas Pitzolu 0

Xiaomi Meitu non vi dirà probabilmente nulla ma è un brand già acquisito dall’azienda Cinese e che si appresta ora a commercializzare il suo primo smartphone.

Xiaomi continua la sua scalata a diventare il top brand per numero di vendita smartphone e lo fa anche acquisendo realtà più piccole di lei o scindendosi in sub brand come lo è diventato, da pochissimo, il marchio Redmi.

La qualità sulla media gamma non è in discussione, l’azienda produce smartphone eccellenti e spesso le prestazioni superano anche il prezzo alla quale posiziona un determinato smartphone. Anche la fascia top è interessante ma, sebbene a disparità di prezzo, non riesce  a collocarsi in linea generale in cima all’Olimpo con Galaxy S10, iPhone Xs e Huawei P30 Pro.

Non tutti lo sanno ma nel 2018 Xiaomi aveva acquisito la possibilità di produrre degli smartphone a marchio Meitu, precisamente la possibilità di “elaborare strategia e immissione sul mercato di smartphone utilizzando il brand Meitu”.

Ma come per Redmi, ci viene davvero difficile pensare che dietro le quinte non ci sia in tutto e per tutto Xiaomi infatti l’accordo prevedeva che la società Cinese si sarebbe occupata del design, del software, dell’hardware, della ricerca e sviluppo sui nuovi dispositivi e addirittura della rete logistica e di vendita. Quindi Meitu che ci sta a fare? Non solo mettere a disposizione il suo logo sugli smartphone ma avrà anche voce in capitolo per quanto riguarda il software della fotocamera.

Detto questo, gli smartphone Xiaomi Meitu sarebbero pronti e la società starebbe aspettando il momento opportuno per la messa in vendita.

Lo so che vi state chiedendo come potrebbero essere questi smartphone o quali possano essere i loro nomi commerciali. Ricordate che qualche giorno fa ci furono delle segnalazioni per un nuovo brand, inteso come nuovi dispositivi di un nuovo brand? Ebbene, gli smartphone erano due e precisamente Mi CC9e e Mi CC9 che, secondo la fonte, potrebbero essere proprio i primi due candidati per il nuovo brand.

Probabilmente saremo ancora di fronte a smartphone appartenenti alla fascia media e avranno delle differenze sostanziali estetiche relative a come saranno realizzati esteriormente: si parla sia di disegni particolari nella parte posteriore della scocca in vetro che forme geometriche particolari e giochi di luce che assumeranno diverse forme a seconda di come la luce colpirà il vetro posteriore!

Oltre a questo, parlavamo di software della fotocamera: probabilmente, anche si ci sarà la MIUI a muovere il tutto, l’applicazione fotocamera sarà differente anche dal punto di vista estetico e con funzioni personalizzate. Anche per quanto concerne la scheda tecnica, si vocifera sia collocata in ottica medio gamma, quindi un SoC Snapdragon 7XX con abbondante RAM e altrettanta abbondante memoria a disposizione, con anche l’espansione mezzo Micro SD.

Anche il display dovrebbe includere un notch centrale in alto con il posizionamento della fotocamera dei selfie e un pannello in linea con le ultime proposte degli stessi dispositivi Redmi. Autonomia da vendere con batteria da circa 4000 mAh e una ricarica veloce ma, ovviamente, non Wireless.

Insomma, tutto sarebbe pronto, smartphone e software compreso che ovviamente sarà basato sull’ultima distribuzione Android 9.0 Pie. Vi terremo aggiornati in quanto taluni smartphone potrebbero arrivare anche alle nostre latitudini.

Commentando dichiari di aver letto e di accettare tutte le regole sulla discussione degli articoli nei nostri blog.