Fine Ban: Huawei può tornare a collaborare con le aziende americane!

di Giuseppe La Terza 0

Alla fine tutto è andato come un po’ tutti si aspettavano, infatti il presidente Trump in una conferenza stampa ha annunciato che le società statunitensi potranno lavorare nuovamente con Huawei, ponendo quindi fine al ban.

Si tratta di una svolta importante ma che non sorprende, nonostante arrivi poche settimane dopo che l’amministrazione Trump aveva definito Huawei una delle principali minacce alla sicurezza nazionale degli Stati Uniti.

A margine del vertice del G20 a Osaka, Trump ha dichiarato: “Le aziende americane possono vendere le loro apparecchiature a Huawei” senza però entrare nei dettagli. “Stiamo parlando di apparecchiature in cui non esiste un grande problema di sicurezza nazionale“, ha continuato Trump. Non è chiaro cosa significhi per ora, ma è probabile che Huawei sarà in grado di acquisire componenti di base come i processori Qualcomm e il sistema operativo Android di Google.

Sembra che il presidente Trump abbia di nuovo acconsentito a Huawei di tenere rapporti commerciali con le azienda americane, soprattutto perchè quest’ultime, come Intel e Xilinx, hanno fatto pressioni sul governo degli Stati Uniti per ridurre le restrizioni su Huawei, che nel 2018 ha speso circa 11 miliardi di dollari solo per i prodotti da Intel, Qualcomm e Micron.

Per ora, Huawei è ancora nella cosiddetta “Entity List” di aziende che il Dipartimento del Commercio degli Stati Uniti impedisce di trattare con entità americane, questo perchè una decisione formale non è stata ancora presa e le discussioni tra Stati Uniti e Cina sono ancora in corso.

Ad ogni modo sembra che gli Stati Uniti e la Cina abbiano raggiunto un accordo nei negoziati per risolvere la loro guerra commerciale. L’ultimo round di tariffe che dovevano entrare in vigore nei prossimi giorni è stato sospeso, mentre la Cina ha accettato di acquistare più prodotti agricoli dagli agricoltori statunitensi.

Commentando dichiari di aver letto e di accettare tutte le regole sulla discussione degli articoli nei nostri blog.
SEGUICI E RESTA AGGIORNATO!
 
close-link