Black Shark 2 Pro power by Snapdragon 855+ UFFICIALE: gaming potenziato!

di Nikolas Pitzolu 0

Xiaomi ha svelato l’aggiornamento Black Shark 2 Pro, dotato di uno Snapdragon 855+ e di 12 GB di RAM che tengono a bada anche il gioco più esoso!

Come da programma, ecco UFFICIALE il Black Shark 2 Pro. Il super top di gamma che assume il ruolo di flagship gaming phone del secondo semestre 2019 sotto il controllo dell’azienda Cinese.

Lo smartphone cambia un poco sia sotto il punto di vista estetico che dal punto di vista hardware. Non è ovviamente una generazione successiva, non c’è stato il tempo di avere un ricambio generazionale come succede – a fatica ormai – anno dopo anno.

Quindi il nuovo smartphone integrerà la piattaforma hardware che ci accompagnerà verso il prossimo Snapdragon 865. Lo Snapdragon 855 Plus infatti è dotato di una più efficienti architettura core prime Kryo 485, che in questo caso prevede una frequenza di clock massima pari a 2,96GHz (nello Snapdragon 855 la frequenza si fermava a 2,84 GHz). Questo cambiamento all’atto pratico si può convertire in un incremento delle prestazioni pari al 4,2% lato CPU. Ma non solo perché per le prestazioni lato GPU, la Adreno 640 si attesta su circa il 15% di performance in più rispetto al precedente SoC Flagship con un incremento della frequenza di clock che arriva a 672 MHz.

Ovviamente la nuova revisione del SoC ha strizzato l’occhio alle aziende produttori di smartphone da gaming, visto che nella scheda del chipset viene indicato che il driver Vulkan 1.1 risulta essere più efficienti del 20% rispetto all’utilizzo delle Open GL ES sullo Snapdragon precedente, ed è indicato per ulteriori ottimizzazioni software come Game Jank Reducer, Game Fast Loader e Game AntiCheat Extensions.

Ma mica ci si ferma qui, lo smartphone avrà dalla sua una nuova memoria Flash a tecnologia UFS 3.0 divisa in due configurazioni: una da 128 GB e una da 256 GB e un modulo RAM pari a 12 GB per entrambi i modelli. Tutto ciò verrà raffreddato da una rivisitazione del raffreddamento a liquido in versione 3.0, brevettato ancora dalla Major Cinese.

Per la parte estetica-funzionale abbiamo un display da 6,39 pollici a tecnologia Amoled, la risoluzione è la classica Full HD+ (quindi form factor a 18:9) e all’interno un nuovo componente che aiuta il sensore di luminosità a regolare l’intensità della luce il tanto che serve per dare l’opportunità di giocare in ambienti bui senza disturbare gli altri. Sempre continuando nella parte estetica, la “tamarragine” ha ancora un ruolo chiave in questo tipo di smartphone e Xiaomi continua a farcela notare con led colorati, su Black Shark 2 Pro leggermente spostati rispetto al modello precedente.

poi, ancora, Xiaomi afferma che è stato il caso di usare più vetro e in punti chiave, piuttosto che il metallo, per consentire una più agile fruizione dello smartphone in tempi e sessioni lunghe, garantendo così una miglior comodità di gioco in orizzontale.

Tornando ai Led, sono sempre presenti ma sono stati spostati ai lati con nel mezzo l’onnipresente logo S che contraddistingue l’intera linea. Sempre rimanendo al posteriore, abbiamo la fotocamera che integra due sensori, uno standard da 48 MegaPixel e uno da 12 MegaPixel, quest’ultimo un teleobiettivo. La fotocamera frontale ha un modulo da 12 MegaPixel. La batteria è invece da 4000 mAh, si può ricaricare velocemente tramite USB Type-C ed protetta da un particolare gabbia metallica interna per far contenere le temperature. Leggeri rinnovamenti anche per il software, sempre basato su Android 9 Pie e customizzato dallo Shark Space.

Infine, capitolo disponibilità e prezzi.

Xiaomi Black Shark 2 Pro sarà in vendita dal 2 agosto in Cina e queste sono le configurazioni previste e i relativi prezzi:

  • Black Shark 2 Pro, variante con 128 GB di memoria interna e 12 GB di RAM al prezzo di circa 400 euro al cambio;
  • Black Shark 2 Pro, variante con 256 GB di memoria interna e 12 GB di RAM al prezzo di circa 520 euro al cambio.

Vi piace il nuovo smartphone da gaming di Xiaomi? Vi sembra migliore delle proposte concorrenti?

Commentando dichiari di aver letto e di accettare tutte le regole sulla discussione degli articoli nei nostri blog.
SEGUICI E RESTA AGGIORNATO!
 
close-link