Rubrica Modding – Redmi Note 5

di Giuseppe La Terza 0

Redmi Note 5 è uno smartphone di fascia media dotato di un display da 5,99” Full HD+, 4 GB di RAM e processore Qualcomm Snapdragon 636. Ecco tutto l’occorrente se volete divertirvi con il modding di Redmi Note 5.


Lo staff di Teeech.it non si riterrà responsabile per eventuali danni al dispositivo. Alcune delle procedura elencate prevedono la formattazione del telefono e la conseguente perdita di tutti i dati: si consiglia di effettuare un backup.


Firmware Ufficiali

Installazione firmware ufficiale

  • Scaricate il firmware ufficiale e copiatelo sullo smartphone (memoria interna o esterna);
  • Andate in Impostazioni-> Informazioni su> Aggiornamento di sistema;
  • Premete circa 10 volte il logo (10) all’interno del programma di aggiornamento proprio come quando si sbloccano le opzioni sviluppatore;
  • Fate clic sul menù dei tre punti-> Scegliere pacchetto di aggiornamento;
  • Scegliete il file zip appena scaricato e avviate l’installazione.

Sblocco del bootloader

  • Avrete bisogno di un Mi Account, per cui in caso non lo aveste dovete crearne uno andando qui;
  • Una volta ottenuto l’account andate sul vostro dispositivo e andate su Impostazioni/Info sul telefono;
  • Cliccate ripetutamente su Versione MIUI per abilitare le Opzioni Sviluppatore;
  • Tornate in Impostazioni, scrollate in basso e cliccate su Impostazioni aggiuntive;
  • Selezionate Opzioni sviluppatore e abilitate tre voci: Opzioni sviluppatore, OEM unlocking e USB debugging;
  • Cliccate su Stato Mi Unlock;
  • Cliccate su Aggiungi account e dispositivo, inserite i dati del vostro Mi Account e cliccate su Sign In;
  • Ora tramite PC recatevi sul sito ufficiale;
  • Cliccate su Unlock Now; nella pagina che si aprirà cliccate su Download Mi Unlock per scaricare il file zip;
  • Decomprimete il file zip in una cartella;
  • Entrate nella cartella ed avviate il file miflash_unlock.exe; cliccate su Agree e inserite i dati di login del vostro Mi Account;
  • Spegnete lo smartphone;
  • Tenete premuto il tasto Power e il tasto Volume – per avviarlo in modalità Fastboot;
  • Collegatelo al PC tramite cavo USB, in Mi Unlock comparirà la scritta Phone connected;
  • Cliccate su Unlock e poi su Unlock anyway;
  • Una volta completato lo sblocco comparirà la scritta Unlocked successfully;
  • Cliccate su “Reboot phone” per riavviare lo smartphone.

N.B. Se non avete mai sbloccato il bootloader di uno smartphone Xiaomi, la prima volta dovrete attendere 360 ore prima di poterlo sbloccare.

Recovery TWRP e permessi di ROOT

  • Scaricate la custom recovery TWRP;
  • Scaricate e installate i driver ADB e fastboot;
  • Spostate il file della TWRP nella cartella di ADB (di solito “C:\adb“);
  • Scaricate Magisk e copiatelo nella memoria del telefono;
  • Spegnete lo smartphone;
  • Premete contemporaneamente Tasto Power + Volume – per entrare nella modalità Fastboot;
  • Collegate lo smartphone al PC;
  • Nella cartella adb tenete premuto il tasto Shift, cliccate col tasto destro del mouse e selezionate “Apri finestra PowerShell qui” oppure “Apri una finestra di comando qui”;
  • Digitate fastboot devices, a seguito del quale dovrebbe comparire una stringa alfanumerica;
  • Fatto questo, scrivete fastboot flash recovery “filename”.img per avviare l’installazione della TWRP;
  • Terminata l’installazione, scrivete fastboot boot “filename”.img per riavviare il telefono in modalità TWRP;
  • Una volta nella TWRP, selezionate Wipe ed eseguite Wipe dalvik e Wipe cache;
  • Selezionate Install, cercate il file Magisk nella memoria ed installatelo;
  • Riavviate il telefono in modalità TWRP;
  • Selezionate Install, cercate il file LazyFlasher nella memoria ed installatelo;
  • Riavviate il telefono;
  • Aprite Magisk Manager per verificare che il root sia andato a buon fine.

N.B. Quando indichiamo “filename” questo va sostituito con il nome della recovery scaricata.

Custom ROM

Trovate tutte le Custom ROM per Redmi Note 5 nell’apposito thread su XDA-developersqui sotto vi segnaliamo le migliori.

Installazione GCAM

Redmi Note 5 è compatibile con l’installazione della GCAM (Google Camera), ma dovrte dapprima abilitare e Cam2Api. Vi basterà scaricare questo file e poi flasharlo semplicemente tramite la recovery TWRP.

Potete seguire il thread su XDA-Developers a riguardo andando qui.

Commentando dichiari di aver letto e di accettare tutte le regole sulla discussione degli articoli nei nostri blog.
SEGUICI E RESTA AGGIORNATO!
 
close-link