Lu Weibing rivela che Redmi K30 supporterà il 5G

di Giuseppe La Terza 0

Da quando è stato lanciato a maggio, il Redmi K20 (Mi 9T da noi) ha ricevuto diverse recensioni positive, grazie all’ottimo design, alle buone specifiche tenichce e al prezzo estremamente accessibile. Anche se non ci aspettiamo un successore presto, ora è stato ufficialmente rivelato che si chiamerà Redmi K30.

L’annuncio è stato fatto ieri dal direttore generale di Redmi, Lu Weibing, sulla sua pagina Weibo. Non solo ha rivelato il nome del successore del Redmi K20, ma ha anche rivelato che avrà il supporto alle reti 5G.

Redmi K30

Ovviamente per il momento non sappiamo null’altro sul Redmi K30, anche perchè c’è un’alta probabilità che dovremo aspettare fino a maggio 2020 per il suo lancio, anche se Redmi (Xiaomi) ci ha spesso abituato a vedere sempre più smartphone anche in  un lasso di tempo ridotto, vedasi Redmi Note 7 e il prossimo Redmi Note 8 che sarà svelato tra qualche giorno. Ad ogni modo è interessante sapere che lo smartphone supporterà il 5G e potrebbe benissimo essere il primo smartphone Redmi di fascia media con supporto alle nuove reti.

Per quanto riguarda le specifiche tenchiceh, possiamo presumere che avremo quasi certamente un display AMOLED e un sensore di impronte digitali in-display come sul K20 e potremo vedere l’integrazione di una camera posteriore a quattro elementi, rispetto agli attuali tre che troviamo su K20. Insomma c’è davvero tanta carne a fuoco, e immaginiamo che i rumors a riguardo non tarderanno ad arrivare.

Commentando dichiari di aver letto e di accettare tutte le regole sulla discussione degli articoli nei nostri blog.