Redmi Note 8 e Note 8 Pro sono UFFICIALI!

di Claudio Stoduto 0

Dopo tante indiscrezioni ecco che alla fine i nuovissimi Redmi Note 8 si sono mostrati al mondo durante la presentazione ufficiale che si è tenuta in queste ore direttamente in Cina.

Parliamo al plurale perché, come ci si poteva aspettare, si tratta di ben due modelli del tutto nuovi che portano con sé alcune novità interessanti nel panorama mobile. C’è la versione tradizione del Redmi Note 8 ed insieme ad essa l’azienda ha anche presentato una variante Pro con delle specifiche leggermente più spinte.  Ma andiamo con ordine.

Partiamo dal Redmi Note 8 un dispositivo che monterà un display da 6,3 pollici di diagonale con una risoluzione Full HD+. La grande novità consiste nel cambio di forma del display stesso che passa ad essere più presente nella parte anteriore occupando il 90% della zona anteriore. Il processore scelto è lo Snapdragon 665 di Qualcomm con 4 GB di RAM a bordo e ben 64 GB di spazio interno. Non manca il supporto alle reti 4G LTE con il Wifi in versione ac ed il Bluetooth 5.0. Grande lavoro è stato fatto anche per quanto riguarda lo speaker di sistema che ora, in uno spazio ridottissimo, dovrebbe offrire delle performance nettamente superiori al passato. Molto interessante il comparto fotografico composto da ben 4 camere nella zona posteriore. La principale sarà da 48 megapixel in grado di sfruttare tale risoluzione come il precedente modello offrendo una qualità del dettaglio interessante. Ci sarà poi una camera da 8 megapixel con un angolo di visione di 120 gradi, una da 2 megapixel dedicata agli scatti in macro ed infine una da 2 megapixel per catturare l’effetto di profondità. Per concludere non manca la classica batteria da ben 4000 mAh con supporto alla ricarica rapida da 18 W. Purtroppo non c’è ancora una volta il tag NFC che quindi non permetterà di poter pagare in mobilità con Google Pay, peccato.

Prezzi? Si parte da circa 130 euro per il modello base da 4/64 GB, per salire poi a 6/64 con circa 150 euro ed infine a 180 euro circa per il 6/128 GB.

Passando invece al modello Pro, qui le differenze sono più marcate e presenti. A differenza degli anni passati, Xiaomi o meglio Redmi ha deciso di stravolgere completamente quello che era il progetto base per offrire un prodotto in parte differente. Partiamo dal display che sarà da ben 6,53 pollici anche in questo cosa con una risoluzione in Full HD+ ed un aspetto di forma in 19,5:9. A protezione di esso ci sarà un vetro Corning gorilla Glass 5 di ultima generazione in grado di offrire decisamente una buona resistenza in caso di cadute non troppo pesanti. Il sensore per il riconoscimento delle impronte digitali non è stato posto all’interno del display, ma integrato nel sensore fotografico (si avete letto bene). Grande novità anche per quanto riguarda il processore che passa da Qualcomm a MediaTek e più nello specifico al modello Helio G90T con la GPU Mali G76. 6 GB sarà la quantità minima di RAM a disposizione che verrà poi espansa fino ad 8 GB nel taglio massimo. Stesso discorso per quanto riguarda la memoria interna che parte da 64 GB per arrivare ad un massimo di 128 GB. Interessante come Redmi abbia deciso di sperimentare qualche cosa di nuovo offrendo un sistema di raffreddamento a liquido molto curioso, ma non più unico nel settore. Cambiano anche le fotocamere posteriori che passano ad essere più prestanti specialmente nel sensore principale. Esso diventa da 64 megapixel e passa ad essere un sensore di Samsung, il GW1 con apertura f/1.8 e tecnologia dual pixel PDFA che avevamo già visto un paio di settimane fa. Per il resto la conformazione rimane la medesima del modello base per gli altri tre sensori offerti. In questo modello è presente invece il sensore NFC per i pagamenti in mobilità mentre per il resto della dotazione tecnica non ci sono differenze. Cambia ancora la batteria che sale ad una capacità massima di 4500 mAh con il supporto alla ricarica rapida fino a 25 W. Questo modello è stato pensato anche in un’edizione limitata con il videogioco World of Warcraft che quindi, al netto del processore e del sistema di raffreddamento prima citato, lo rende un prodotto interessante anche per dal lato gaming.

Prezzi? A partire da circa 180 euro per il modello da 6/64 GB per salire a 200 euro circa per il modello 6/128 GB ed infine 230 euro il modello 8/128 GB.

Commentando dichiari di aver letto e di accettare tutte le regole sulla discussione degli articoli nei nostri blog.