Xiaomi Mi 9 Lite: è lui il Mi CC9 per l’Europa

di Nikolas Pitzolu 0

Xiaomi Mi 9 Lite è il principale indiziato per sostituire in Europa, il Mi CC9 che è già in vendita in Cina. Ecco alcune conferme e specs.

Lo Xiaomi Mi CC9 è già in vendita in Cina da qualche mese, appartiene ad una famiglia di dispositivi, e la società ha spiegato che questo tipo di linea di smartphone strizza l’occhio ai giovani e a chi vuole un dispositivo “diverso e fresco” dotato di prestazioni all’altezza, il tutto racchiuso in un design particolare nella parte posteriore.

Pensavamo che l’azienda non avesse alcun piano per portare i componenti della gamma in Europa e invece ci sbagliavamo. Le indiscrezioni che vi riportiamo oggi ci svelano che Mi CC9 dovrebbe essere il Mi 9 Lite in Europa. Possiamo dirvi questo dal file della certificazione Google in quanto aggiornato da Big G e contenente l’informazione che Mi CC9 = Mi 9 Lite.

Xiaomi Mi CC9 in Cina comprende una scheda tecnica di fascia media con un display quasi borderless con notch a goccia, tre fotocamere, Snapdragon 710, 6 GB di RAM e una batteria da 4000 mAh. La stessa dovrebbe essere replicata in forma Europea con le solite differenze che vanno ad “Europizzare”, appunto, il prodotto, primi tra tutti i servizi Google e il firmware Global EU.

Per il prezzo, possiamo basarci sul posizionamento dei prodotti in Cina: se K20 costa al cambio circa 300 euro, mi CC9 costa all’incirca 250 euro. Chiaramente i prezzi in Italia saranno leggermente più alti, ipotizziamo un 279 euro per questo Mi 9 Lite, ma sono mere ipotesi basate sui prezzi del mercato dell’est, al netto di tasse e dazi.

Xiaomi Mi 9 Lite avrà Android 9 Pie a bordo e verrà venduto anche nei Mi Store presenti sul territorio Italiano.

Xiaomi continua ad immettere famiglie di smartphone in Europa, anche se si chiamerà Mi 9 Lite, è pur sempre un altro smartphone, l’ennesimo media di gamma.

Commentando dichiari di aver letto e di accettare tutte le regole sulla discussione degli articoli nei nostri blog.