Huawei Mate 30 Pro non verrà venduto in Europa inizialmente

di Claudio Stoduto 0

Non si apprestano a calmarsi le voci riguardanti più da vicino il futuro della linea Mate 30 di Huawei in arrivo nel corso delle prossime settimane. C’è molto interesse intorno al prodotto, come ormai da un paio di anni a questa parte, ma in questo 2019 potrebbe non essere la curiosità nel capirne le potenzialità ad essere al centro dei pensieri degli utenti.

Dopo aver visto i primi render praticamente ufficiali sul design ed aver capito come l’intera famiglia di prodotti non monterà le Google Apps ed il Play Store di fabbrica, direttamente da IFA 2019 di Berlino abbiamo raccolto delle interessanti informazioni in merito alla commercializzazione.

Come avrete letto dal titolo, i nuovi Huawei Mate 30 e Mate 30 Pro non saranno venduti in Europa. Questo almeno è quanto avverrà nelle primissime fasi di lancio dei prodotti che quindi dovrebbero ufficialmente arrivare solamente sul mercato cinese ed in pochi altri prettamente selezionati. Addio quindi ad una diffusione ed una commercializzazione mondiale con la data di lancio, che qui da noi Europa, rimane ad oggi un grande, grandissimo punto di domanda. Sicuramente slitterà in avanti con l’augurio che si possa concretizzare la sua messa sul mercato entro il periodo natalizio, da sempre uno dei più fiorenti per il settore tech e non solo.

Insomma i guai per Huawei sembrano non essere ancora finiti dopo il caos con l’amministrazione Trump e tutto quello che ne è conseguito. Attendiamo di capire se questa sui Mate 30 possa essere stata una mossa preventiva al fine di salvaguardare il prodotto ed il brand o se invece potrà avere altri risvolti magari più gravi per il mercato europeo.

Commentando dichiari di aver letto e di accettare tutte le regole sulla discussione degli articoli nei nostri blog.
SEGUICI E RESTA AGGIORNATO!
 
close-link