OPPO Reno A è UFFICIALE, in Giappone

di Claudio Stoduto 0

OPPO ha ufficialmente lanciato in Giappone nel corso di queste ore un nuovo dispositivo estremamente interessante che potrebbe sicuramente poter dire la sua in un mercato ormai più che mai saturo.

OPPO Reno A arriva in questi minuti con delle novità interessanti che ci possono sicuramente fa riflettere un attimo sull’operato dell’azienda stessa. Entrando più nel dettaglio in quello che è il design, non ci aspettiamo affatto un prodotto ricercato ed allo stesso tempo molto appetibile da questo punto di vista. OPPO Reno A ha un design molto semplice e per alcuni aspetti industriale. Addio a quelle che sono le cornici tipiche viste anche sul precedente modello così come alla pinna di squalo che invece abbiamo sostituito con il più classico dei notch a goccia tipico degli smartphone del 2018.

Parlando invece di quella che è la scheda tecnica ufficiale, siamo davanti ad un prodotto che monterà un display da 6,4 pollici di diagonale con una risoluzione pari a 2340 x 1080 pixel ed un rapporto schermo scocca pari al 91%. Si è lavorato molto in tal senso pur non potendo però fare a meno di notare come la cornice inferiore sia ben presente e marcata sullo smartphone. A bordo troviamo poi l’ottimo Snapdragon 710 di ultima generazione che abbiamo già visto anche sull’OPPO Reno presentato pochi mesi fa qui in Italia. Insieme ad esso poi avremo 6 GB di memoria RAM e 64 o 128 GB di spazio interno espandibile tramite microSD. Soffermiamoci sulle fotocamere, abbiamo nel retro un doppio sensore composto da un modulo primario da ben 16 megapixel ed uno secondario da 2 megapixel dedicato alla profondità di campo. Grazie poi all’intelligenza artificiale, lo smartphone sarà in grado di riconoscere fino a 22 se ne particolari e 416 settaggi presinseriti da OPPO per ottimizzare al meglio gli scatti. Non mancano infine il sensore NFC per i pagamenti in mobilità, il Bluetooth 5.0 e la possibilità di connettere una chiavetta OTG. Attenzione perché parliamo anche di uno smartphone dotato di certificazione IP 67 che lo rende resistente all’acqua ed alla polvere. La batteria? Una garanzia quando si parla di OPPO visto che avremo ben 3600 mAh a disposizione i quali verranno anche supportati dalla ricarica rapida proprietaria dell’azienda.

Lo smartphone sarà ufficialmente disponibile a partire dal prossimo 18 ottobre ad un prezzo di circa 340 dollari. Al momento la sua commercializzazione è prevista solamente in Giappone, attendiamo ulteriori dettagli per il resto del mondo. Anche se va detto che, all’atto pratico, si tratta di uno smartphone non troppo diverso dal “nostro” OPPO Reno già in commercio.

Commentando dichiari di aver letto e di accettare tutte le regole sulla discussione degli articoli nei nostri blog.