Xiaomi Mi Note 10 potrebbe essere reale

di Claudio Stoduto 0

Pensavate che fosse finito l’anno per Xiaomi, vero? Ed invece l’azienda cinese sta continuando a far parlare di sé nonostante le ultime presentazioni che abbiamo definito come roboanti.

Xiaomi è uno dei produttori di smartphone Android più in voga del momento e fra tutti i dispositivi che ha lanciato nel corso di questi ultimi mesi c’è una particolare famiglia che abbiamo visto non essere aggiornata con costanza. Parliamo degli Xiaomi Mi Note i quali si sono fermati al modello numero 3, che a modo suo fu una sorta di downgrade rispetto a quanto visto fino al modello precedente.

Se siete stati degli amanti di questo prodotti come il sottoscritto, non demordete. Finalmente si torna a parlare di Xiaomi Mi Note e nello specifico del nuovo modello che è stato avvistato nel corso di queste ultime ore grazie ad una prima immagine. In realtà essa non ritrae propriamente lo smartphone quanto invece la sua confezione di vendita che quindi potrebbe risultare non poco interessante per lo sviluppo di interessanti teorie.

Entrando più nel dettaglio della notizia, dalla foto emerge come chiaramente si tratti di un prodotto totalmente nuovo a partire dal nome stesso. Xiaomi Mi Note 10, questa è la sigla che sembra essere stata scelta per questo modello 2019 o, chi lo sa, magari 2020. Dalla confezione al momento non sono emersi maggiori dettagli come ad esempio un accenno alla scheda tecnica o altro per cui non sappiamo se si tratterà di un prodotto di fascia alta o se invece sarà nuovamente un prodotto di fascia media.

Secondo alcune voci entro fine mese l’azienda cinese dovrebbe presentare al mondo il nuovo Xiaomi CC9 Pro dotato di una caratteristica quasi unica al mondo, ovvero la fotocamera da 108 megapixel. Per molti questo potrebbe in realtà essere nient’altro che il Mi Note 10 in versione cinese e che quindi verrà ribrandizzato a seconda dei mercati in cui verrà venduto. Una scelta a modo suo sicuramente particolare e discutibile anche perché, come abbiamo già detto più volte, Xiaomi non ha certo bisogno di andare ad ampliare la sua rete di smartphone.

Vedremo se a fine mese  avremo maggiori dettagli in tal senso o se invece avremo a disposizione un potenziale CC9 Pro e poi eventualmente anche un Mi Note 10 in arrivo sul finire dell’anno. Certo è che forse, in questo modo, Xiaomi tenderebbe a snaturare quanto di bello si era visto con questa famiglia di smartphone che decretò in parte il successo dell’azienda nelle sue prime fasi di vita.

Voi cosa ne pensate?

Commentando dichiari di aver letto e di accettare tutte le regole sulla discussione degli articoli nei nostri blog.