Twitter: arriva la modalità scura su Android

di Claudio Stoduto 0

Twitter Black Android

Alla fine, dopo una lunghissima attesa, ecco che Twitter è ufficialmente arrivato nella sua variante più scura anche per gli smartphone con Android.

L’aggiornamento è stato rilasciato nel corso di queste ultime ore a distanza di qualche mese dal primo avvistamento ufficiale sul canale beta della piattaforma. In realtà sono arrivate, all’atto pratico, ben due differenti varianti della modalità prima citata. Twitter ha un po’ reso a modo suo la traduzione inserendo una prima opzione chiamata Luci soffuse ed una seconda opzione chiamata invece Luci spente.

Per poterle andare ad abilitare dovremo fare manualmente alcuni passaggio essenziali. Rechiamoci all’interno della voce Display e suoni delle impostazioni della nostra applicazione di Twitter ed iniziamo a spulciare al suo interno. Troveremo le due opzioni lì a disposizione con la prima citata che restituirà una colorazione molto più tendente al blu scuro tipico delle prime vesti delle varie beta. La seconda invece sarà completamente nera e, se avrete un display OLED fra le mani, potrete godere della sua bellezza generale su sfondo scuro.

Twitter modalità Scura

Nel caso invece vogliate lasciare tutto in mano al vostro dispositivo, potrete anche andare ad abilitare la funzione dedicata al riconoscimento automatico di quello che è il tramonto e l’alba in generale in maniera tale da far decidere al sistema come e quando passare a questa modalità più scura. Una mossa interessante e che, specialmente di sera, potrebbe venirvi anche in aiuto per evitare di essere accecati dal display del vostro smartphone.

Ovviamente si tratta di un aggiornamento gratuito per tutti gli utenti della piattaforma di Twitter. Potete già trovare queste due novità all’interno dell’applicazione scaricabile dal Play Store. È già disponibile anche per il mercato italiano e noi stessi le abbiamo provate con mano direttamente su uno dei nostri smartphone.

Commentando dichiari di aver letto e di accettare tutte le regole sulla discussione degli articoli nei nostri blog.