Moto 360 terza generazione è UFFICIALE, ma addio a Motorola

di Claudio Stoduto 0

Moto 360 terza generazione

Così, come il più classico dei fulmini a ciel sereno, è stato presentato il nuovo Moto 360 di terza generazione un nuovo smartwatch successore dei gloriosi modelli di Motorola che porta con sé non poche novità sotto vari punti di vista.

Partiamo prima di tutto dalla cosa più importante. Non si tratta di un prodotto di Motorola. O meglio non lo ha realizzato lei in quanto ha venduto i diritti della licenza per utilizzare il proprio marchio ad un’altra società. Nello specifico si parla di eBuyNow eCommerce Ltd. la quale ha esordito con questo primo modello molto tranquillo.

Lo definiamo in questo modo perché esteticamente parliamo di un dispositivo indossabile di cui c’è poco da dire. Riprende molto da vicino quelli che sono i canoni che avevamo visto anche con il secondo modello del Moto 360 non andando così a snaturare il prodotto da un lato e dall’altro a non innovare più di tanto. Va detto che sembra tutto tranne che un prodotto non in linea con il mercato il che fa ben sperare specie considerando a quanto Motorola aveva fatto bene negli anni passati. Saranno disponibili tre differenti colorazioni per quanto riguarda la cassa di metallo che mettono a disposizione dell’utente il colore nero, oro ed il più comune argento. Anche i vari inserti dei cinturini ed i vari pistoncini da premere saranno colorati nella medesima veste.

Moto 360 terza generazione

Dal punto di vista tecnico invece abbiamo un grande salto verso il mondo moderno. La piattaforma hardware è stata infatti aggiornata con le più recenti componentistiche presenti sul mercato a partire dal processore. Si tratta dello Snapdragon Wear 3100 di Qualcomm, uno dei riferimenti del settore. Ad esso è stato poi abbinato solamente un GB di RAM (una scelta un po’ strana) e 8 GB di spazio interno per eventuali applicazioni o dati da salvare. Il display è circolare con una diagonale da 1,2 pollici ed una tecnologia AMOLED che metterà in risalto i colori con delle tonalità molto accese e forti da questo punto di vista. La risoluzione sarà da 390 x 390 pixel ed è ricoperto da un vetro Gorilla Glass 3. Inoltre dovrebbe coprire agevolmente la giornata d’uso anche grazie alla batteria da 355 mAh. Sono presenti sia i sensori per il GPS e sia il tag NFC interno che quindi dovrebbe permettere i pagamenti in mobilità con Google Pay.

Moto 360 terza generazione

Infine parliamo di prezzi. Verrà venduto sul mercato, al momento solamente quello americano, al prezzo di 349 dollari. Sono previsti tre modelli differenti solamente nella colorazione e non nelle dimensioni. Si parte da dicembre con la commercializzazione che sarà poi estesa anche al mercato inglese e, chi lo sa, magari anche al resto dell’Unione Europea. Che strano che non si tratti di Motorola…

Commentando dichiari di aver letto e di accettare tutte le regole sulla discussione degli articoli nei nostri blog.